< City Lights. Kerouac Street, San Francisco.
Siediti e leggi un libro

     

Home
Dichiarazione d'intenti
La vita non è quella che si è vissuta, ma quella che si ricorda e come la si ricorda per raccontarla.
(Gabriel Garcia Marquez)

Talk to me: e-mail

  • Blogroll

  • Download


    "Greetings from"

    NEW!
    Scarica "My Own Private Milano"


    "On The Blog"

    "5 birilli"

    "Post sotto l'albero 2003"

    "Post sotto l'albero 2004"

    "Post sotto l'albero 2005"

    "Post sotto l'albero 2006"

    "Post sotto l'albero 2007"

    "Post sotto l'albero 2008"

    "Post sotto l'albero 2009"


    scarica Acrobat Reader

    NEW: versioni ebook e mobile!
    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione mobi"

    Un po' di Copyright Creative Commons License
    Scritti sotto tutela dalla Creative Commons License.

  • Archives:
  • Ultimi Post

  • Io e il generale (di domande, risposte, presenze e assenze)
  • La prossima home page
  • Letter to you
  • Le cose, come sono
  • Nostra Signora del Lavoro
  • Federalismi
  • Tornando
  • A casa
  • Le voci dentro
  • Al lavoro
  • June 2003
    M T W T F S S
     1
    2345678
    9101112131415
    16171819202122
    23242526272829
    30  

     

    Powered by

  • Meta:
  • concept by
    luca-vs-webdesign (contact)
     

     

    25/06/2003

    Filed under: — JE6 @ 15:39

    Scabrose rivelazioni
    Il blog-manager di Squonk, in vita sua, non ha guardato neanche cinque minuti di Sex and the City.
    [Aggiornamento: a quanto pare, non è l’unico]

    Filed under: — JE6 @ 10:33

    Pubblicità Progresso
    Se avete finito di leggere tutta la verità sulle più losche vicende italiane, abbeverandovi al sito di Cesare Previti (pare che non ci sia neanche una parola sulla colossale evasione fiscale di cui si autoaccusato in un’aula di tribunale), allora siete pronti per votare per Forza Idillio, il kolkhoz dei blog. O Roma, o Orte, come scrive il Ministro Gonio.
    Vorrei sapere cosa state aspettando: il sol dell’avvenir vi fa così schifo?