< City Lights. Kerouac Street, San Francisco.
Siediti e leggi un libro

     

Home
Dichiarazione d'intenti
La vita non è quella che si è vissuta, ma quella che si ricorda e come la si ricorda per raccontarla.
(Gabriel Garcia Marquez)

Talk to me: e-mail

  • Blogroll

  • Download


    "Greetings from"

    NEW!
    Scarica "My Own Private Milano"


    "On The Blog"

    "5 birilli"

    "Post sotto l'albero 2003"

    "Post sotto l'albero 2004"

    "Post sotto l'albero 2005"

    "Post sotto l'albero 2006"

    "Post sotto l'albero 2007"

    "Post sotto l'albero 2008"

    "Post sotto l'albero 2009"


    scarica Acrobat Reader

    NEW: versioni ebook e mobile!
    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione mobi"

    Un po' di Copyright Creative Commons License
    Scritti sotto tutela dalla Creative Commons License.

  • Archives:
  • Ultimi Post

  • Io e il generale (di domande, risposte, presenze e assenze)
  • La prossima home page
  • Letter to you
  • Le cose, come sono
  • Nostra Signora del Lavoro
  • Federalismi
  • Tornando
  • A casa
  • Le voci dentro
  • Al lavoro
  • February 2004
    M T W T F S S
     1
    2345678
    9101112131415
    16171819202122
    23242526272829

     

    Powered by

  • Meta:
  • concept by
    luca-vs-webdesign (contact)
     

     

    25/02/2004

    Offellee…

    Filed under: — JE6 @ 15:54

    Un giorno o l’altro, noterete una lunga interruzione delle trasmissioni di Squonk.
    Sappiate che dipenderà dalla violenza fisica che mi verrà usata dal Fratello Spiritum, stufo di mettere a posto i danni provocati dai miei insensati interventi sul template. Oggi sto davvero battendo ogni record.

    Erudizione

    Filed under: — JE6 @ 15:49

    Magari vi può servire per fare la Settimana Enigmistica: ATOGM.
    Oh, a costo di sembrare un maniaco, Daily Grind è un gran blog. Sul serio.

    R.I.P.

    Filed under: — JE6 @ 10:18

    Credo che capiti a tutti di dire o pensare “ma tu guarda che morte stupida, che modo idiota di lasciarci le penne”.
    E’ esattamente quello che ho pensato leggendo di questa donna tedesca che si è schiantata contro un gatto delle nevi, una cosa a metà tra un cartone dei Looney Tunes ed il Secondo Tragico Fantozzi.
    E poi, mi sono vergognato un po’.