< City Lights. Kerouac Street, San Francisco.
Siediti e leggi un libro

     

Home
Dichiarazione d'intenti
La vita non è quella che si è vissuta, ma quella che si ricorda e come la si ricorda per raccontarla.
(Gabriel Garcia Marquez)

Talk to me: e-mail

  • Blogroll

  • Download


    "Greetings from"

    NEW!
    Scarica "My Own Private Milano"


    "On The Blog"

    "5 birilli"

    "Post sotto l'albero 2003"

    "Post sotto l'albero 2004"

    "Post sotto l'albero 2005"

    "Post sotto l'albero 2006"

    "Post sotto l'albero 2007"

    "Post sotto l'albero 2008"

    "Post sotto l'albero 2009"


    scarica Acrobat Reader

    NEW: versioni ebook e mobile!
    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione mobi"

    Un po' di Copyright Creative Commons License
    Scritti sotto tutela dalla Creative Commons License.

  • Archives:
  • Ultimi Post

  • Le voci dentro
  • Al lavoro
  • Il lockdown visto da Sarajevo
  • Dare i nomi alle cose
  • Nella bolla
  • L’altra zona
  • Questa era l’acqua
  • Di pietre e fiducia
  • Mustafa e mia mamma
  • Libri
  • October 2004
    M T W T F S S
     123
    45678910
    11121314151617
    18192021222324
    25262728293031

     

    Powered by

  • Meta:
  • concept by
    luca-vs-webdesign (contact)
     

     

    25/10/2004

    E da lunedì?

    Filed under: — JE6 @ 13:38

    Corso di formazione di una primaria banca nazionale.
    La responsabile del corso, terminata la giornata, si rivolge alla platea degli “studenti”, una decina di signori convenuti da diverse agenzie della ricca Brianza per saperne di più sugli strumenti grazie ai quali turlupinare risparmiatori di ogni ordine e grado: fondi, polizze, obbligazioni strutturate e non, e così via. Beve un bicchiere d’acqua, ultimo tentativo di respingere l’incipiente afonia, e chiede: “Beh, ragazzi, allora: da lunedì cosa si fa?”
    Uno degli “studenti” alza un dito, massima prova di sforzo, e sogghigna “Mi fu ‘n casso, vu in pensiun tra un mes“.
    Lo “studente” che sta a fianco del Carlo Porta de’ noantri si accoda: “Ah, beh, se è per questo io in pensione ci vado tra due settimane“.
    Il silenzio pervade la sala, lo smarrimento ha la meglio sul bicchiere d’acqua ed ammutolisce l’insegnante. Colto da pietà, un giovane virgulto della rete territoriale la incoraggia: “Guardi, io ho quarant’anni, morirò prima di andare in pensione, di sicuro. Da lunedì, se trovo un pollo, provo a piazzargli questa roba, contenta?“.

    3 Responses to “E da lunedì?”

    1. Effe Says:

      L’ho sgamata: lei con qeusti quadretti idilliaci tenta di portarmi ad amare il genere umano.
      Ma è tutta un’operazione commerciale, lo sento.

    2. Squonk Says:

      Guardi, a me l’insegnante e il quarantenne suscitano sincera pena. Gli altri due li odio con tutte le mie forze.

    3. sphera Says:

      Suvvia, Sir, non dica così. E poi magari ora di lunedì son finiti sotto un camion.

    Leave a Reply