< City Lights. Kerouac Street, San Francisco.
Siediti e leggi un libro

     

Home
Dichiarazione d'intenti
La vita non è quella che si è vissuta, ma quella che si ricorda e come la si ricorda per raccontarla.
(Gabriel Garcia Marquez)

Talk to me: e-mail

  • Blogroll

  • Download


    "Greetings from"

    NEW!
    Scarica "My Own Private Milano"


    "On The Blog"

    "5 birilli"

    "Post sotto l'albero 2003"

    "Post sotto l'albero 2004"

    "Post sotto l'albero 2005"

    "Post sotto l'albero 2006"

    "Post sotto l'albero 2007"

    "Post sotto l'albero 2008"

    "Post sotto l'albero 2009"


    scarica Acrobat Reader

    NEW: versioni ebook e mobile!
    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione mobi"

    Un po' di Copyright Creative Commons License
    Scritti sotto tutela dalla Creative Commons License.

  • Archives:
  • Ultimi Post

  • Le voci dentro
  • Al lavoro
  • Il lockdown visto da Sarajevo
  • Dare i nomi alle cose
  • Nella bolla
  • L’altra zona
  • Questa era l’acqua
  • Di pietre e fiducia
  • Mustafa e mia mamma
  • Libri
  • June 2005
    M T W T F S S
     12345
    6789101112
    13141516171819
    20212223242526
    27282930  

     

    Powered by

  • Meta:
  • concept by
    luca-vs-webdesign (contact)
     

     

    14/06/2005

    Un po’ meno, un po’ per tutti?

    Filed under: — JE6 @ 08:27

    Probabilmente la faccio troppo semplice, lo so. Però: la stima degli utili 2007 di Unicredit-Hvb è di sei miliardi di euro. Nel frattempo, la nuova banca taglierà il 7% del personale. Ora, sarebbe così scandaloso decidere di ridurre gli utili di un miliardo, e tenere quel 7% di impiegati? Sarebbe veramente contro ogni legge e logica dell’economia e della finanza?
    Spystocks

    Sotto la campana

    Filed under: — JE6 @ 07:45

    Se mai ne avessi avuto bisogno, l’avvicinamento al referendum è stata l’ennesima dimostrazione che vivo sotto una campana di vetro fumè, in un microcosmo fatto di gente che legge i giornali, pensa che sia giusto andare a votare, ha un’idea – magari confusa – di come dovrebbe essere la società nella quale vive. Il mondo, quello vero, chiaramente è un’altra cosa, e sta da qualche altra parte.