< City Lights. Kerouac Street, San Francisco.
Siediti e leggi un libro

     

Home
Dichiarazione d'intenti
La vita non è quella che si è vissuta, ma quella che si ricorda e come la si ricorda per raccontarla.
(Gabriel Garcia Marquez)

Talk to me: e-mail

  • Blogroll

  • Download


    "Greetings from"

    NEW!
    Scarica "My Own Private Milano"


    "On The Blog"

    "5 birilli"

    "Post sotto l'albero 2003"

    "Post sotto l'albero 2004"

    "Post sotto l'albero 2005"

    "Post sotto l'albero 2006"

    "Post sotto l'albero 2007"

    "Post sotto l'albero 2008"

    "Post sotto l'albero 2009"


    scarica Acrobat Reader

    NEW: versioni ebook e mobile!
    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione mobi"

    Un po' di Copyright Creative Commons License
    Scritti sotto tutela dalla Creative Commons License.

  • Archives:
  • Ultimi Post

  • Io e il generale (di domande, risposte, presenze e assenze)
  • La prossima home page
  • Letter to you
  • Le cose, come sono
  • Nostra Signora del Lavoro
  • Federalismi
  • Tornando
  • A casa
  • Le voci dentro
  • Al lavoro
  • July 2005
    M T W T F S S
     123
    45678910
    11121314151617
    18192021222324
    25262728293031

     

    Powered by

  • Meta:
  • concept by
    luca-vs-webdesign (contact)
     

     

    07/07/2005

    Euston, you have a problem?

    Filed under: — JE6 @ 17:15

    Simona, per fortuna, sta bene, e ci fa sapere come stanno andando le cose.
    Euston Station

    Judith Miller goes to jail

    Filed under: — JE6 @ 11:02

    Un giornalista che si rifiuta di svelare quali sono le proprie fonti deve andare in prigione?
    Negli Stati Uniti, evidentemente, sì.
    Qui, l’editoriale del NYT dove si prendono le difese di Judith Miller e si sputa in faccia a Time; qui, un breve riassunto della faccenda a cura di Luca Sofri.
    NYT, Wittgenstein

    Chi vuole accedere al sito del NYT senza registrarsi, può anche usare BugMeNot. Spesso, funziona.

    Scoprire le carte

    Filed under: — JE6 @ 09:20

    Non che ci fossero dubbi, ecco. Diciamo che la candidatura del presidente dell’associazione degli utenti pubblicitari a presidente della RAI conferma che questa è una televisione commerciale tanto quanto Mediaset, e che il suo maggiore azionista la considera come tale. Oh, ci voleva tanto a dirlo?
    Repubblica.it