< City Lights. Kerouac Street, San Francisco.
Siediti e leggi un libro

     

Home
Dichiarazione d'intenti
La vita non è quella che si è vissuta, ma quella che si ricorda e come la si ricorda per raccontarla.
(Gabriel Garcia Marquez)

Talk to me: e-mail

  • Blogroll

  • Download


    "Greetings from"

    NEW!
    Scarica "My Own Private Milano"


    "On The Blog"

    "5 birilli"

    "Post sotto l'albero 2003"

    "Post sotto l'albero 2004"

    "Post sotto l'albero 2005"

    "Post sotto l'albero 2006"

    "Post sotto l'albero 2007"

    "Post sotto l'albero 2008"

    "Post sotto l'albero 2009"

    "Post sotto l'albero 2010"


    scarica Acrobat Reader

    NEW: versioni ebook e mobile!
    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione mobi"

    Scarica "Post sotto l'albero 2010 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2010 versione mobi"

    Un po' di Copyright Creative Commons License
    Scritti sotto tutela dalla Creative Commons License.

  • Archives:
  • Ultimi Post

  • Dormi, dormi
  • Mare mosso senza onde
  • Uno dei giorni
  • “Al Corvetto”
  • Dare casa alle cose
  • Il criterio mancante
  • La vita degli altri
  • Grandi Progetti
  • Cinquanta
  • Beau geste
  • March 2006
    M T W T F S S
     12345
    6789101112
    13141516171819
    20212223242526
    2728293031  

     

    Powered by

  • Meta:
  • concept by
    luca-vs-webdesign (contact)
     

     

    07/03/2006

    Di Grazia, che c’è di nuovo?

    Filed under: — JE6 @ 16:51

    Non mi sfuggono le ragioni che portano blogger da me molto stimati a salutare con entusiasmo la nascita del blog-con-allegato-un-giornale.
    Mi permetto solo di dire, da lettore quotidiano dei due terzi delle autrici, che non trovo differenze tra ciò che postano sui loro blog e ciò che postano sul b-c-a-u-g. Le lettrici del giornale-allegato-al-blog ancora a digiuno di post, commenti e permalink ne saranno probabilmente soddisfatte ed edificate. Io attendo qualcosa di diverso, sperando che questo arrivi.

    Piccolo consiglio alle tenutarie del b-c-a-u-g: manca un uomo, lì in mezzo. Guardate che l’idea del “Giallino del mese” non era mica scema.

    Gaspar Torriero, Mantellini, Grazia

    10 Responses to “Di Grazia, che c’è di nuovo?”

    1. marco Says:

      Ciao, pensa che il blog si sarebbe dovuto chiamare proprio “Di Grazia”! Io credo che la novita’ da salutare con entusiasmo sia il fatto che un editore molto tradizionale scelga un modo tutto Internet per mettere on line una propria testata storica. Non mi sembra ci siano esperienze paragonabili tra i periodici (le altre sono tutte legate al mondo dei quotidiani). Ciao, Marco

    2. jAsOn Says:

      si sta proponendo come uomo, Sir? 🙂

    3. mafe Says:

      Sir, la sua è una candidatura?

    4. ilaLuna84 Says:

      Credo che qualsiasi blog che si proponga di riportare e commentare fatti di cronaca sia un po’come una specie di quotidiano on line aperto ai commenti e ai dibattiti di chiunque legga.

    5. Squonk Says:

      Non vi sentiste a disagio voi signore, lo farei con piacere. Ma credo di essere fuori progetto.

    6. mafe Says:

      Abbia pazienza, Sir, tempo al tempo: in fondo siamo nate ieri.

    7. Massimo Moruzzi Says:

      o il Sir, o il Vanz. chi altri se no?

    8. Squonk Says:

      Quando si dice l’endorsement (Max, a cosa devo?)

    9. Massimo Moruzzi Says:

      è che preferirei un uomo etero, in mezzo a tutte ste pulzelle. un gay in un blog di donne è una roba troppo facile e poi già vista e stravista…

    10. .g Says:

      oggi c’è, l’uomo. bastava chiedere no?

    Leave a Reply