< City Lights. Kerouac Street, San Francisco.
Siediti e leggi un libro

     

Home
Dichiarazione d'intenti
La vita non è quella che si è vissuta, ma quella che si ricorda e come la si ricorda per raccontarla.
(Gabriel Garcia Marquez)

Talk to me: e-mail

  • Blogroll

  • Download


    "Greetings from"

    NEW!
    Scarica "My Own Private Milano"


    "On The Blog"

    "5 birilli"

    "Post sotto l'albero 2003"

    "Post sotto l'albero 2004"

    "Post sotto l'albero 2005"

    "Post sotto l'albero 2006"

    "Post sotto l'albero 2007"

    "Post sotto l'albero 2008"

    "Post sotto l'albero 2009"

    "Post sotto l'albero 2010"


    scarica Acrobat Reader

    NEW: versioni ebook e mobile!
    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione mobi"

    Scarica "Post sotto l'albero 2010 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2010 versione mobi"

    Un po' di Copyright Creative Commons License
    Scritti sotto tutela dalla Creative Commons License.

  • Archives:
  • Ultimi Post

  • Quando sei fuori
  • Il mio verso libero
  • Due gradi, forse
  • Sulla strada
  • Di foreste e città
  • Sotto la radio
  • Parlare da soli
  • Ciò che non è vietato
  • Gone Shootin’
  • “Sono vivi ma tu non lo senti”
  • October 2006
    M T W T F S S
     1
    2345678
    9101112131415
    16171819202122
    23242526272829
    3031  

     

    Powered by

  • Meta:
  • concept by
    luca-vs-webdesign (contact)
     

     

    05/10/2006

    Greetings from Madrid – 2. Il bicchiere mezzo pieno

    Filed under: — JE6 @ 14:23

    Sarà, non so, la settima o ottava volta che vengo a Madrid. E mai che mi ricordi che la città si trova a seicentocinquanta metri di altezza (mi dicono che sia la più alta capitale europea: riferisco, ma non assumo responsabilità), così passo dai ventotto gradi di ieri a Valencia ai diciassette scarsi di questa mattina. Però il sole splende, il cielo è azzurro, il bocadillo è caldo e la birra è fresca. L’appuntamento di lavoro è andato male come prevedevo, ma non si può aver tutto dalla vita.

    One Response to “Greetings from Madrid – 2. Il bicchiere mezzo pieno”

    1. vedicam Says:

      Se come credo il bocadillo è quello con i calamares, il mio preferito era (ed è, perchè prima o poi ci torno) quello del Brillante, davanti all’ingresso principale della stazione di Atocha. Che pacchia Madrid…

    Leave a Reply