< City Lights. Kerouac Street, San Francisco.
Siediti e leggi un libro

     

Home
Dichiarazione d'intenti
La vita non è quella che si è vissuta, ma quella che si ricorda e come la si ricorda per raccontarla.
(Gabriel Garcia Marquez)

Talk to me: e-mail

  • Blogroll

  • Download


    "Greetings from"

    NEW!
    Scarica "My Own Private Milano"


    "On The Blog"

    "5 birilli"

    "Post sotto l'albero 2003"

    "Post sotto l'albero 2004"

    "Post sotto l'albero 2005"

    "Post sotto l'albero 2006"

    "Post sotto l'albero 2007"

    "Post sotto l'albero 2008"

    "Post sotto l'albero 2009"


    scarica Acrobat Reader

    NEW: versioni ebook e mobile!
    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione mobi"

    Un po' di Copyright Creative Commons License
    Scritti sotto tutela dalla Creative Commons License.

  • Archives:
  • Ultimi Post

  • La prossima home page
  • Letter to you
  • Le cose, come sono
  • Nostra Signora del Lavoro
  • Federalismi
  • Tornando
  • A casa
  • Le voci dentro
  • Al lavoro
  • Il lockdown visto da Sarajevo
  • October 2006
    M T W T F S S
     1
    2345678
    9101112131415
    16171819202122
    23242526272829
    3031  

     

    Powered by

  • Meta:
  • concept by
    luca-vs-webdesign (contact)
     

     

    26/10/2006

    Gruesse aus Mainz – 5. Il gregge

    Filed under: — JE6 @ 14:51

    Uno passa la vita a tirarsela da originale e alternativo e controcorrente, poi si trova in una città sconosciuta senza uno straccio di cartina e di preparazione, e quando il taxi lo lascia in un punto indefinito della città stessa non fa altro che l’unica cosa sensata: cerca le luci più brillanti e cerca la gente – scoprendo così che le persone si assembrano (spesso; non sempre: ma abbastanza spesso) dove vale la pena assembrarsi, dove c’è qualcosa di bello da vedere, di interessante da fare. Le pecore sono meno stupide di quanto non si creda.

    Leave a Reply