< City Lights. Kerouac Street, San Francisco.
Siediti e leggi un libro

     

Home
Dichiarazione d'intenti
La vita non è quella che si è vissuta, ma quella che si ricorda e come la si ricorda per raccontarla.
(Gabriel Garcia Marquez)

Talk to me: e-mail

  • Blogroll

  • Download


    "Greetings from"

    NEW!
    Scarica "My Own Private Milano"


    "On The Blog"

    "5 birilli"

    "Post sotto l'albero 2003"

    "Post sotto l'albero 2004"

    "Post sotto l'albero 2005"

    "Post sotto l'albero 2006"

    "Post sotto l'albero 2007"

    "Post sotto l'albero 2008"

    "Post sotto l'albero 2009"


    scarica Acrobat Reader

    NEW: versioni ebook e mobile!
    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione mobi"

    Un po' di Copyright Creative Commons License
    Scritti sotto tutela dalla Creative Commons License.

  • Archives:
  • Ultimi Post

  • La prossima home page
  • Letter to you
  • Le cose, come sono
  • Nostra Signora del Lavoro
  • Federalismi
  • Tornando
  • A casa
  • Le voci dentro
  • Al lavoro
  • Il lockdown visto da Sarajevo
  • May 2007
    M T W T F S S
     123456
    78910111213
    14151617181920
    21222324252627
    28293031  

     

    Powered by

  • Meta:
  • concept by
    luca-vs-webdesign (contact)
     

     

    21/05/2007

    Bassa pressione

    Filed under: — JE6 @ 14:52

    Non sono i circa 750 chilometri che mi devo sciroppare domani, a spaventarmi. No. E’ l’attraversamento della Svizzera che, come al solito, mi inquieta. Ormai son grande, lo so: eppure l’idea di fare Chiasso-Schaffhausen calibrando la pressione sull’acceleratore come se mi trovassi a preparare una reazione chimica in laboratorio (o come se dovessi tirare un tre sponde di misura, per intenderci) mi sfianca già adesso. Poi entro in Germania e tiro un sospiro di sollievo – per dire come sto messo.

    Dinamica inerziale fisiologica

    Filed under: — JE6 @ 11:07

    Ogni tanto capita di leggere un articolo che non fornisce nessuna informazione, ma disegna il quadro perfetto del paese che siamo – e, peggio, che siamo convinti di essere. Oggi Repubblica ne offre uno davvero notevole, per la penna di Massimo Giannini: una banca per ogni ramo principale del Partito Democratico, D’Alema king maker di una gigantesca fusione bancaria, la banca di Prodi e la banca degli antiprodiani, i petali della Margherita, l’appoggio esterno del centrodestra, il silenzio-assenso di Parisi e Rutelli, i timori di Veltroni, le nomine in Anas e Finmeccanica, e via dicendo.
    La cosa più triste è che suona tutto romanzato; ma, come capita per i buoni romanzi, suona tutto molto credibile.
    Repubblica.it

    I soldi ci sono

    Filed under: — JE6 @ 10:08

    I soldi ci sono, dice il ministro. Per tutti, immagino. A pioggia, come sempre.
    [Se il posizionamento della puntata di Report di ieri non è casuale, bisogna riconoscere che la Gabanelli è un genio – del male, ma un genio]
    Repubblica.it, Rai