< City Lights. Kerouac Street, San Francisco.
Siediti e leggi un libro

     

Home
Dichiarazione d'intenti
La vita non è quella che si è vissuta, ma quella che si ricorda e come la si ricorda per raccontarla.
(Gabriel Garcia Marquez)

Talk to me: e-mail

  • Blogroll

  • Download


    "Greetings from"

    NEW!
    Scarica "My Own Private Milano"


    "On The Blog"

    "5 birilli"

    "Post sotto l'albero 2003"

    "Post sotto l'albero 2004"

    "Post sotto l'albero 2005"

    "Post sotto l'albero 2006"

    "Post sotto l'albero 2007"

    "Post sotto l'albero 2008"

    "Post sotto l'albero 2009"


    scarica Acrobat Reader

    NEW: versioni ebook e mobile!
    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione mobi"

    Un po' di Copyright Creative Commons License
    Scritti sotto tutela dalla Creative Commons License.

  • Archives:
  • Ultimi Post

  • La prossima home page
  • Letter to you
  • Le cose, come sono
  • Nostra Signora del Lavoro
  • Federalismi
  • Tornando
  • A casa
  • Le voci dentro
  • Al lavoro
  • Il lockdown visto da Sarajevo
  • May 2007
    M T W T F S S
     123456
    78910111213
    14151617181920
    21222324252627
    28293031  

     

    Powered by

  • Meta:
  • concept by
    luca-vs-webdesign (contact)
     

     

    31/05/2007

    Tu guarda lo spreco

    Filed under: — JE6 @ 13:36

    Tutta questa cocaina che gira nell’aria dell’Urbe fa pensare che ai romani nessuno abbia spiegato che la polverina si inala, mica la si soffia.
    Corriere.it

    6 Responses to “Tu guarda lo spreco”

    1. ja Says:

      Si figuri l’immane difficolta’ di spiegar loro che lo Chanel si applica, mica si tracanna

    2. miic Says:

      e la soffiano vicino a casa mia, senza offrire, così, per sfregio

    3. Squonk Says:

      Doppio spreco.

    4. vic Says:

      ah ecco, infatti mi pareva che non mi facesse nessun effetto.

    5. ilaLuna84 Says:

      Insomma i pusher di Roma andranno in fallimento presto…

    6. A. Says:

      Non cadiamo nei soliti luoghi comuni sui romani!
      Nel mio quartiere, ad esempio, non ce n’è nemmeno una molecola nell’aria.
      Siamo gente che lavora sodo per guadagnarsela. La pippiamo parsimoniosamente…

    Leave a Reply