< City Lights. Kerouac Street, San Francisco.
Siediti e leggi un libro

     

Home
Dichiarazione d'intenti
La vita non è quella che si è vissuta, ma quella che si ricorda e come la si ricorda per raccontarla.
(Gabriel Garcia Marquez)

Talk to me: e-mail

  • Blogroll

  • Download


    "Greetings from"

    NEW!
    Scarica "My Own Private Milano"


    "On The Blog"

    "5 birilli"

    "Post sotto l'albero 2003"

    "Post sotto l'albero 2004"

    "Post sotto l'albero 2005"

    "Post sotto l'albero 2006"

    "Post sotto l'albero 2007"

    "Post sotto l'albero 2008"

    "Post sotto l'albero 2009"


    scarica Acrobat Reader

    NEW: versioni ebook e mobile!
    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione mobi"

    Un po' di Copyright Creative Commons License
    Scritti sotto tutela dalla Creative Commons License.

  • Archives:
  • Ultimi Post

  • Le voci dentro
  • Al lavoro
  • Il lockdown visto da Sarajevo
  • Dare i nomi alle cose
  • Nella bolla
  • L’altra zona
  • Questa era l’acqua
  • Di pietre e fiducia
  • Mustafa e mia mamma
  • Libri
  • June 2007
    M T W T F S S
     123
    45678910
    11121314151617
    18192021222324
    252627282930  

     

    Powered by

  • Meta:
  • concept by
    luca-vs-webdesign (contact)
     

     

    08/06/2007

    Sono malato

    Filed under: — JE6 @ 15:17

    Poco fa ho pensato “beh, tra poco è l’ora di mettersi in ballo per il Post sotto l’Albero 2007″.

    Genio

    Filed under: — JE6 @ 13:08

    Sia chiaro, quest’uomo è un genio, e il genio va riconosciuto e premiato.
    Dema Fon Blog

    Il privato è pubblico

    Filed under: — JE6 @ 07:34

    Sibillinamente, Massimo scrive che lui e Franco Carlini concordano sul fatto che “in Italia della privacy non gliene importa un fico a nessuno”. Io, che per mia sventura lavoro in un settore condizionato dalle molte follie e incongruenze della legislazione italiana in materia, posso dire che Massimo e Franco Carlini hanno ragione – anche se, probabilmente, per motivi molto diversi da quelli che hanno in testa.
    Manteblog

    Chissà se ripete

    Filed under: — JE6 @ 06:35

    Ieri, cercando di sfuggire alla tormenta che si addensava sulla Provincia Granda, alla radio ho sentito parlare di un ballerino spagnolo definito “il Paganini delle maracas”.