< City Lights. Kerouac Street, San Francisco.
Siediti e leggi un libro

     

Home
Dichiarazione d'intenti
La vita non è quella che si è vissuta, ma quella che si ricorda e come la si ricorda per raccontarla.
(Gabriel Garcia Marquez)

Talk to me: e-mail

  • Blogroll

  • Download


    "Greetings from"

    NEW!
    Scarica "My Own Private Milano"


    "On The Blog"

    "5 birilli"

    "Post sotto l'albero 2003"

    "Post sotto l'albero 2004"

    "Post sotto l'albero 2005"

    "Post sotto l'albero 2006"

    "Post sotto l'albero 2007"

    "Post sotto l'albero 2008"

    "Post sotto l'albero 2009"

    "Post sotto l'albero 2010"


    scarica Acrobat Reader

    NEW: versioni ebook e mobile!
    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione mobi"

    Scarica "Post sotto l'albero 2010 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2010 versione mobi"

    Un po' di Copyright Creative Commons License
    Scritti sotto tutela dalla Creative Commons License.

  • Archives:
  • Ultimi Post

  • Generale la guerra è finita
  • Dove è un lusso la fortuna c’è bisogno della luna
  • Esperienza
  • Guardando gli spettatori
  • Appena
  • Aspettando
  • La fine di un giorno
  • Dove troviamo binari
  • Quando sei fuori
  • Il mio verso libero
  • June 2007
    M T W T F S S
     123
    45678910
    11121314151617
    18192021222324
    252627282930  

     

    Powered by

  • Meta:
  • concept by
    luca-vs-webdesign (contact)
     

     

    10/06/2007

    Abbiamo speranza

    Filed under: — JE6 @ 16:47

    Sfiancato dal caldo, sono rimasto immobile per una decina di minuti a sfruttare la provvidenziale ombra di un albero e a guardare le coppie che passavano più o meno strettamente avvinghiate guardando le viscose onde del lago di Como. E ho capito che non c’è proprio nessun pericolo che l’umanità si estingua: si accoppiano tutti, ma proprio tutti.

    12 Responses to “Abbiamo speranza”

    1. pm10 Says:

      vorrei proporre una mozione d’ordine alla sua affermazione.

    2. Antonio Says:

      tiro un sospiro di sollievo

    3. lester Says:

      Beh, proprio tutti tutti tutti no (per favore, non mi chieda come faccio ad esserne così sicuro).
      Però ribadisco di vedere donne incinte e bambini piccoli ad ogni angolo.

    4. SuperBimba Says:

      questo post è un tantinello inesatto, grazie al cielo. semplicemente gli è che gli accoppiati e i figliati tendono ad aggregarsi per darsi forza.

    5. severine Says:

      L’ironia un po’ cattiva che emana da queste righe dev’essere colpa del suddetto caldo.
      (devo confessarle che anch’io sono una grande osservatrice di coppie e produttrice di illazioni sui motivi che tengono quella lei legata a quel lui e viceversa)

    6. Squonk Says:

      Sev, davvero: nè ironia nè cattiveria. E’ la semplice constatazione della realtà: non si accoppiano (e dico in senso fisico, proprio) solo i belli e le belle; è consolante, secondo me, notare che chiunque di noi è in grado di suscitare istinti di lussuria in qualche altra persona, che fra mille altri guarda proprio te e pensa le peggio porcate.

    7. severine Says:

      Sir, da quando legge nel pensiero?
      (alla domanda “da quando legge Wallace?” mi aveva risposto male, ora indosso il giubbotto antiproiettile)

    8. pm10 Says:

      Sir: io condivido ogni singola parola di quello che lei ha scritto. è la stessa idea che ho anche io. ha anche intuito ove vendano la reciprocità necessaria per fare funzionare questo meccanismo? credo che a me a e molti altri manchi quello.

    9. Squonk Says:

      Pm10: non sono onnisciente, a differenza di quanto crede Madame Severine. Però, la mera osservazione della natura dovrebbe dare speranza sufficiente (faccia uno struscio sul lungolago lariano, per iniziare).

    10. pm10 Says:

      ma se sono gia tutti accoppiati cosa vado a fare? a deprimermi? o a constatare che non e’ il giro coscia-la babbionaggine-la bellezza o bruttezza – che fanno la differenza? le fare un occhiolino se solo lei non odiasse gli emoticons

    11. theo Says:

      C’è sempre una foca che non ci riesce (ad accoppiarsi) neanche se gliela sbattono in faccia (il contrario non saprei) 🙂

    12.   Duro da morire by jtheo 2.0 Says:

      […] Ho appena fatto secco un grosso e fastidioso moscone con una dosa extra di insetticida! Una volta avrei aperto la finestra per farlo uscire ma ora no. Non più e non solo. Da domani si cambia ancora di più, si diventa un killer! Beh non in senso letterele e comunque… domani e dopo devo fare un piacere ad un amico ma da lunedì si volta pagina! Subito subito una donna e poi un altro lavoro che così non si può andare avanti, che si soffoca e non è solo l’afa. A pensarci bene io con le donne faccio danni peggio di un elefante in una cristalleria e di cocci ne ho piena le scatole. Magari è meglio se mi focalizzo prima su un target ben preciso ma il lavoro, ah si, quello lo cambio! Per forza, d’altra parte son otto anni che lo so che lo devo cambiare anche se non so cosa fare: l’astronauta o il neurochirurgo magari no che soffro un po’ di mal d’aria (saranno le birre?) e le frattaglie mi stanno sullo stomaco ché son vecchiarello. Potrei continuare a fare il sistemista, nel senso che sistemo le cagate altrui oppure il programmatore che ho sempre desiderato programmare che so… un bel suicidio di massa, un lavoretto duro (compra le tuniche bianche, chiama tutti al telefono che non si dimentichino di venire, etc) ma che ti da grandi soddisfazioni: un mondo migliore e meno affollato. Trovato! Andrò a lavorare in un accelleratore di particelle, le prendo a schiaffi perché vadano più veloci (è vero! l’ho letto su internet). L’unica decisione seria che riesco a prendere è “andare a dormire” e sperare che il sonno porti consigli e un pezzetto di cioccolato che ho carenze affettive. Buonanotte a tutti. RSS feed for comments on this post · TrackBack URI […]

    Leave a Reply