< City Lights. Kerouac Street, San Francisco.
Siediti e leggi un libro

     

Home
Dichiarazione d'intenti
La vita non è quella che si è vissuta, ma quella che si ricorda e come la si ricorda per raccontarla.
(Gabriel Garcia Marquez)

Talk to me: e-mail

  • Blogroll

  • Download


    "Greetings from"

    NEW!
    Scarica "My Own Private Milano"


    "On The Blog"

    "5 birilli"

    "Post sotto l'albero 2003"

    "Post sotto l'albero 2004"

    "Post sotto l'albero 2005"

    "Post sotto l'albero 2006"

    "Post sotto l'albero 2007"

    "Post sotto l'albero 2008"

    "Post sotto l'albero 2009"

    "Post sotto l'albero 2010"


    scarica Acrobat Reader

    NEW: versioni ebook e mobile!
    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione mobi"

    Scarica "Post sotto l'albero 2010 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2010 versione mobi"

    Un po' di Copyright Creative Commons License
    Scritti sotto tutela dalla Creative Commons License.

  • Archives:
  • Ultimi Post

  • Generale la guerra è finita
  • Dove è un lusso la fortuna c’è bisogno della luna
  • Esperienza
  • Guardando gli spettatori
  • Appena
  • Aspettando
  • La fine di un giorno
  • Dove troviamo binari
  • Quando sei fuori
  • Il mio verso libero
  • June 2007
    M T W T F S S
     123
    45678910
    11121314151617
    18192021222324
    252627282930  

     

    Powered by

  • Meta:
  • concept by
    luca-vs-webdesign (contact)
     

     

    18/06/2007

    Stiamo a vedere

    Filed under: — JE6 @ 09:49

    Non so se la Lista dei Mille lanciata da Mario Adinolfi sia figlia, sorella, cugina della Proposta per il Partito Democratico che tanti sbertucciamenti e toccate di gomito ha generato qualche settimana fa. A me piace pensare di sì, non per vantare primogeniture – il che sarebbe francamente ridicolo – ma perchè a volte da cosa nasce cosa, e ciò che nasce può anche essere buono, o comunque migliore rispetto a ciò che passa il convento. Come scrive il superscettico Brodo: stiamo a vedere (facciamo che è un post in-progress).
    Mario Adinolfi, Wittgenstein, Brodo Primordiale

    3 Responses to “Stiamo a vedere”

    1. F. Says:

      Pensi bene.

    2. Carlo Says:

      sintetizzo, perché ti ho mandato una mail. Vedo alcune differenze importanti:

      1) si vuole competere per qualcosa, e non si chiede di essere cooptati. Niente liste beautiful precotte.
      2) non serve a niente essere presenti nell’attuale Komintern dei 45, serve far parte degli organi dirigenti del futuro PD (aka, l’unico momento importante sono le primarie)
      3) non mi sembra di aver letto nulla su quella coglionata dei ggiovani che sono meglio perché sono ggiovani.

      Insomma, l’idea mi sembra potabile. Vediamo.

    3. AdRiX Says:

      forse è la cugina, in ogni caso a me è decisamente più simpatica.

    Leave a Reply