< City Lights. Kerouac Street, San Francisco.
Siediti e leggi un libro

     

Home
Dichiarazione d'intenti
La vita non è quella che si è vissuta, ma quella che si ricorda e come la si ricorda per raccontarla.
(Gabriel Garcia Marquez)

Talk to me: e-mail

  • Blogroll

  • Download


    "Greetings from"

    NEW!
    Scarica "My Own Private Milano"


    "On The Blog"

    "5 birilli"

    "Post sotto l'albero 2003"

    "Post sotto l'albero 2004"

    "Post sotto l'albero 2005"

    "Post sotto l'albero 2006"

    "Post sotto l'albero 2007"

    "Post sotto l'albero 2008"

    "Post sotto l'albero 2009"

    "Post sotto l'albero 2010"


    scarica Acrobat Reader

    NEW: versioni ebook e mobile!
    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione mobi"

    Scarica "Post sotto l'albero 2010 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2010 versione mobi"

    Un po' di Copyright Creative Commons License
    Scritti sotto tutela dalla Creative Commons License.

  • Archives:
  • Ultimi Post

  • Per saperne di più
  • All’inizio del mondo
  • “What’s up, fellas”
  • Bronci
  • Conoscerete la nostra velocità
  • Dormi, dormi
  • Mare mosso senza onde
  • Uno dei giorni
  • “Al Corvetto”
  • Dare casa alle cose
  • January 2008
    M T W T F S S
     123456
    78910111213
    14151617181920
    21222324252627
    28293031  

     

    Powered by

  • Meta:
  • concept by
    luca-vs-webdesign (contact)
     

     

    08/01/2008

    Ricategorizzare

    Filed under: — JE6 @ 16:57

    Poco fa mi chiedevo quanti dei circa 2200 post scritti che WordPress mi ha contabilizzato [1] andrebbero più correttamente categorizzati alla voce “Trash”.
    [1] Poi, ci sarebbe anche l’anno passato in casa Splinder, ma lasciamo stare. Ero giovane e ingenuo, una specie di tenero Giacomo.

    One Response to “Ricategorizzare”

    1. giusec Says:

      Allora, a mò di amarcord, prendine uno a caso (da Splinder) e ripubblicalo, così ci si fa qualche risata.
      Piesse. Sorry per ieri ma ero davvero KO dopo the dentist.

    Leave a Reply