< City Lights. Kerouac Street, San Francisco.
Siediti e leggi un libro

     

Home
Dichiarazione d'intenti
La vita non è quella che si è vissuta, ma quella che si ricorda e come la si ricorda per raccontarla.
(Gabriel Garcia Marquez)

Talk to me: e-mail

  • Blogroll

  • Download


    "Greetings from"

    NEW!
    Scarica "My Own Private Milano"


    "On The Blog"

    "5 birilli"

    "Post sotto l'albero 2003"

    "Post sotto l'albero 2004"

    "Post sotto l'albero 2005"

    "Post sotto l'albero 2006"

    "Post sotto l'albero 2007"

    "Post sotto l'albero 2008"

    "Post sotto l'albero 2009"

    "Post sotto l'albero 2010"


    scarica Acrobat Reader

    NEW: versioni ebook e mobile!
    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione mobi"

    Scarica "Post sotto l'albero 2010 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2010 versione mobi"

    Un po' di Copyright Creative Commons License
    Scritti sotto tutela dalla Creative Commons License.

  • Archives:
  • Ultimi Post

  • Bronci
  • Conoscerete la nostra velocità
  • Dormi, dormi
  • Mare mosso senza onde
  • Uno dei giorni
  • “Al Corvetto”
  • Dare casa alle cose
  • Il criterio mancante
  • La vita degli altri
  • Grandi Progetti
  • January 2008
    M T W T F S S
     123456
    78910111213
    14151617181920
    21222324252627
    28293031  

     

    Powered by

  • Meta:
  • concept by
    luca-vs-webdesign (contact)
     

     

    15/01/2008

    Un impegno con i lettori

    Filed under: — JE6 @ 23:51

    Questo blog promette di non parlare del nuovo giocattolino di Steve Jobs, a meno di non cadere preda di un violento attacco di luddismo.

    Complimenti vivissimi

    Filed under: — JE6 @ 19:22

    A me ‘sti ragazzini isterici che sanno dimostrare le loro ragioni (e quante ne avrebbero) mettendosi persino al di sotto del livello di colui/coloro che combattono fanno, semplicemente, cascare i coglioni – si passi il francesismo.
    Repubblica.it

    Magari, e non me ne sono reso conto

    Filed under: — JE6 @ 11:03

    Potrei sbagliarmi, avendo seguito la faccenda un po’ distrattamente, ma io ho l’impressione che cercare di impedire l’intervento del Papa alla Sapienza di Roma sia una cosa inutile e stupida. Prenderlo in giro prima e dopo, ci può stare. Usare gli strumenti dell’argomentazione ferma, indipendente e rispettosa, ci può stare ancora meglio. Dite che sono un papista?

    Keep your chin up

    Filed under: — JE6 @ 09:15

    Non ho mai incontrato Georgia/Buba, le mie peregrinazioni non mi hanno mai portato dalle sue parti. Ma poi il blog è così, ti conosci anche senza vederti, per strano che questo possa sembrare. Come dice Herr Effe, un altro di quelli della vecchia guardia, un altro di quelli che è venuto su fermandosi stupito di fronte alla capacità di Georgia di vedere e bloccare in un’immagine ciò che a noi passa inosservato davanti agli occhi, “adesso Georgia è più sola; so che ha la forza per nuovi domani”.
    Buba