< City Lights. Kerouac Street, San Francisco.
Siediti e leggi un libro

     

Home
Dichiarazione d'intenti
La vita non è quella che si è vissuta, ma quella che si ricorda e come la si ricorda per raccontarla.
(Gabriel Garcia Marquez)

Talk to me: e-mail

  • Blogroll

  • Download


    "Greetings from"

    NEW!
    Scarica "My Own Private Milano"


    "On The Blog"

    "5 birilli"

    "Post sotto l'albero 2003"

    "Post sotto l'albero 2004"

    "Post sotto l'albero 2005"

    "Post sotto l'albero 2006"

    "Post sotto l'albero 2007"

    "Post sotto l'albero 2008"

    "Post sotto l'albero 2009"


    scarica Acrobat Reader

    NEW: versioni ebook e mobile!
    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione mobi"

    Un po' di Copyright Creative Commons License
    Scritti sotto tutela dalla Creative Commons License.

  • Archives:
  • Ultimi Post

  • Le voci dentro
  • Al lavoro
  • Il lockdown visto da Sarajevo
  • Dare i nomi alle cose
  • Nella bolla
  • L’altra zona
  • Questa era l’acqua
  • Di pietre e fiducia
  • Mustafa e mia mamma
  • Libri
  • January 2008
    M T W T F S S
     123456
    78910111213
    14151617181920
    21222324252627
    28293031  

     

    Powered by

  • Meta:
  • concept by
    luca-vs-webdesign (contact)
     

     

    30/01/2008

    Greetings from Madrid ‘08 – 6. Questione di gusti

    Filed under: — JE6 @ 13:21

    In attesa di imbarcarmi cerco di pensare a qualcosa di alimentare che mi dia più soddisfazione di un bocadillo con chorrizo accompagnato da una cerveza fria. Non mi viene nulla (forse la pazzesca brodaglia a base di pesce servita dentro una ciotola di pane mangiata a San Francisco, ma è una lotta dura).

    5 Responses to “Greetings from Madrid ‘08 – 6. Questione di gusti”

    1. copiascolla Says:

      La brodaglia di pesce nella ciotola di pane. Che buuuuuoooooonaaaa. Quanta saudade. Ah, malinconia canaglia! E pensare che SF non mi piace neanche.

    2. alex Says:

      millemila tipi di dim sum e tè verde. kuala lumpur. lontanucci però.

    3. Effe Says:

      quelle belle Montana di una volta, con Spuma Spumador.
      No?

    4. stefania Says:

      Pa amb tomàquet i pernil. Da solo giustifica il viaggio a Barcellona, o quantomeno addolcise l’attesa in aeroporto. E al posto della birra ci sta un succo d’arancia.

    5. Antonio Says:

      Idem.
      Ogni volta che capito in Spagna non mi faccio mancare bocadillo + cerveza (immancabilmente prima dell’imbarco, poi).
      p.s. fa’ attenzione, che si chiama chorizo (con una sola r)

    Leave a Reply