< City Lights. Kerouac Street, San Francisco.
Siediti e leggi un libro

     

Home
Dichiarazione d'intenti
La vita non è quella che si è vissuta, ma quella che si ricorda e come la si ricorda per raccontarla.
(Gabriel Garcia Marquez)

Talk to me: e-mail

  • Blogroll

  • Download


    "Greetings from"

    NEW!
    Scarica "My Own Private Milano"


    "On The Blog"

    "5 birilli"

    "Post sotto l'albero 2003"

    "Post sotto l'albero 2004"

    "Post sotto l'albero 2005"

    "Post sotto l'albero 2006"

    "Post sotto l'albero 2007"

    "Post sotto l'albero 2008"

    "Post sotto l'albero 2009"


    scarica Acrobat Reader

    NEW: versioni ebook e mobile!
    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione mobi"

    Un po' di Copyright Creative Commons License
    Scritti sotto tutela dalla Creative Commons License.

  • Archives:
  • Ultimi Post

  • La benda
  • Fiscal Chernobyl
  • I cimiteri di Trieste
  • Dentro Chernobyl
  • Le cose importanti
  • Poi si mette lo zinco nell’acido diluito (venticinque aprile)
  • L’arco
  • Verso sud
  • Voci
  • Supereroi
  • January 2009
    M T W T F S S
    « Dec   Feb »
     1234
    567891011
    12131415161718
    19202122232425
    262728293031  

     

    Powered by

  • Meta:
  • concept by
    luca-vs-webdesign (contact)
     

     

    23/01/2009

    Da quanto tempo siamo qui?

    Filed under: — JE6 @ 08:44

    Da quanto tempo siamo qui?
    Un bel po’.
    Sarà mezz’ora che non parli.
    Guarda che tu avrai detto venti parole in tutta la sera.
    Hai ragione, scusami.
    Ma non ti scusare.
    Credo di essere ubriaca.
    Siamo venuti qui per questo, no?
    Già. Hai visto quanti giapponesi?
    Ho visto, sì. Noi sembriamo i due di Lost in Translation.
    Mi sa di sì.
    Ti dispiace se vengo a sedermi di fianco a te?
    No, figurati.
    Ci pensi ancora? A lui, dico.
    Sì. Sì, ci penso ancora. Non tanto, ma ci penso ancora.
    Non so se dirti che mi dispiace.
    Non dire nulla, va bene così. Passerà.
    Passerà, sì. Passa tutto, prima o poi.
    Lo spero.



    Perché l’hai fatto?
    Perché vorrei che tu avessi un bel ricordo di me.
    Mi chiedi se penso ancora a lui, ti dico di sì, e tu mi dai un bacio.
    E’ per lasciarti un ricordo, ti dico.
    Ma tu non te ne stai andando.
    In effetti no; se vuoi, non ci sono nemmeno mai stato.
    Sì, è vero. Non ci sei mai stato davvero.

    Dammene un altro. L’ultimo.
    Perché?
    Perché di ricordi belli è meglio averne due, piuttosto che uno solo.

    5 Responses to “Da quanto tempo siamo qui?”

    1. laflauta Says:

      NON è autobiografico (per una volta ne sono certa!)

    2. Sir Squonk Says:

      Ecco, grazie.

    3. tengi Says:

      Autobiografico non è solo ciò che viviamo, ma anche ciò che immaginiamo per noi stessi.

    4. laflauta Says:

      la tengi la boicotta, però.

    5. Barbara Says:

      Discorsi già sentiti e fatti…
      non capita solo a me allora…
      Bacio
      B.

    Leave a Reply