< City Lights. Kerouac Street, San Francisco.
Siediti e leggi un libro

     

Home
Dichiarazione d'intenti
La vita non è quella che si è vissuta, ma quella che si ricorda e come la si ricorda per raccontarla.
(Gabriel Garcia Marquez)

Talk to me: e-mail

  • Blogroll

  • Download


    "Greetings from"

    NEW!
    Scarica "My Own Private Milano"


    "On The Blog"

    "5 birilli"

    "Post sotto l'albero 2003"

    "Post sotto l'albero 2004"

    "Post sotto l'albero 2005"

    "Post sotto l'albero 2006"

    "Post sotto l'albero 2007"

    "Post sotto l'albero 2008"

    "Post sotto l'albero 2009"


    scarica Acrobat Reader

    NEW: versioni ebook e mobile!
    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione mobi"

    Un po' di Copyright Creative Commons License
    Scritti sotto tutela dalla Creative Commons License.

  • Archives:
  • Ultimi Post

  • Una volta erano tutti Greetings
  • Orario estivo
  • Coazione a ripetere
  • Rette
  • Nino non aver paura
  • Foto di gruppo
  • Land of The Free
  • Ragazzo fortunato
  • Cose rimaste, dopo
  • Quello che non c’è
  • March 2011
    M T W T F S S
    « Feb   Apr »
     123456
    78910111213
    14151617181920
    21222324252627
    28293031  

     

    Powered by

  • Meta:
  • concept by
    luca-vs-webdesign (contact)
     

     

    20/03/2011

    Una mattina mi son svegliato

    Filed under: — JE6 @ 08:28

    Ma voi, anche voi avete avuto questa sensazione che eravate lì a farvi un caffè, avete acceso la radio per sentire le previsioni del tempo e vi siete ritrovati con una guerra alle porte di casa? Anche voi avete provato a far mente locale, vi siete ricordati di quanti mesi e addirittura anni ci vollero per decidere l’intervento armato in Kossovo e pure in Iran e Afghanistan e questa volta invece oplà, tre telefonate, una riunione ed ecco i Cruise che volano? Lo so, il terremoto, Fukushima, ma non so, è come esser stati via per il weekend, rientrare a casa e trovarla spostata in un altro quartiere – stai lì allocchito e dici ma come cazzo è successo.

    Leave a Reply