< City Lights. Kerouac Street, San Francisco.
Siediti e leggi un libro

     

Home
Dichiarazione d'intenti
La vita non è quella che si è vissuta, ma quella che si ricorda e come la si ricorda per raccontarla.
(Gabriel Garcia Marquez)

Talk to me: e-mail

  • Blogroll

  • Download


    "Greetings from"

    NEW!
    Scarica "My Own Private Milano"


    "On The Blog"

    "5 birilli"

    "Post sotto l'albero 2003"

    "Post sotto l'albero 2004"

    "Post sotto l'albero 2005"

    "Post sotto l'albero 2006"

    "Post sotto l'albero 2007"

    "Post sotto l'albero 2008"

    "Post sotto l'albero 2009"


    scarica Acrobat Reader

    NEW: versioni ebook e mobile!
    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione mobi"

    Un po' di Copyright Creative Commons License
    Scritti sotto tutela dalla Creative Commons License.

  • Archives:
  • Ultimi Post

  • Le voci dentro
  • Al lavoro
  • Il lockdown visto da Sarajevo
  • Dare i nomi alle cose
  • Nella bolla
  • L’altra zona
  • Questa era l’acqua
  • Di pietre e fiducia
  • Mustafa e mia mamma
  • Libri
  • March 2013
    M T W T F S S
     123
    45678910
    11121314151617
    18192021222324
    25262728293031

     

    Powered by

  • Meta:
  • concept by
    luca-vs-webdesign (contact)
     

     

    05/03/2013

    Stories of the Bund – Monetine

    Filed under: — JE6 @ 12:36

    Si avvicinano alle statue con una monetina in mano, di solito un yuan, a volte qualche centesimo. Nella mia ignoranza non so se le quindici statue che vedo in una grande stanza del Jingan Temple siano diverse raffigurazioni del Buddha o se impersonino qualcun altro, quel che so è che i fedeli arrivano, si inginocchiano su una specie di cuscino foderato di rosso e giallo, pregano con le mosse del loro culto, e poi lasciano questa moneta davanti alla statua. Non la appoggiano, la mettono dritta, in piedi, la tengono fra le punta delle dita fino a quando non viene raggiunto l’equilibrio che serve. Poi la guardano, si allontanano piano, e la moneta resta lì fino a quando un soffio di vento o il lieve sobbalzo di un vaso appena spostato perché i fiori si mettano nel modo giusto la sposta, e poi cade.