< City Lights. Kerouac Street, San Francisco.
Siediti e leggi un libro

     

Home
Dichiarazione d'intenti
La vita non è quella che si è vissuta, ma quella che si ricorda e come la si ricorda per raccontarla.
(Gabriel Garcia Marquez)

Talk to me: e-mail

  • Blogroll

  • Download


    "Greetings from"

    NEW!
    Scarica "My Own Private Milano"


    "On The Blog"

    "5 birilli"

    "Post sotto l'albero 2003"

    "Post sotto l'albero 2004"

    "Post sotto l'albero 2005"

    "Post sotto l'albero 2006"

    "Post sotto l'albero 2007"

    "Post sotto l'albero 2008"

    "Post sotto l'albero 2009"

    "Post sotto l'albero 2010"


    scarica Acrobat Reader

    NEW: versioni ebook e mobile!
    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione mobi"

    Scarica "Post sotto l'albero 2010 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2010 versione mobi"

    Un po' di Copyright Creative Commons License
    Scritti sotto tutela dalla Creative Commons License.

  • Archives:
  • Ultimi Post

  • Un po’ di meno e un po’ di più
  • My own private Ukraine (qualche tempo dopo)
  • Carezze
  • E c’è chi ha messo dei sacchi di sabbia vicino alla finestra
  • Anacronismi (la storia sono loro)
  • Come un cattivo destino
  • Il motore della vita
  • Evaporando a Fuxing Park
  • Per saperne di più
  • All’inizio del mondo
  • May 2022
    M T W T F S S
     1
    2345678
    9101112131415
    16171819202122
    23242526272829
    3031  

     

    Powered by

  • Meta:
  • concept by
    luca-vs-webdesign (contact)
     

     

    11/05/2022

    Un po’ di meno e un po’ di più

    Filed under: — JE6 @ 14:01

    Non riesco a ricordare dove l’ho letta o ascoltata (cosa che mi dispiace molto) ma c’è una frase che mi ritorna in mente spesso in questi ultimi mesi e lo fa con la forza delle cose che per te sono importanti, e vere – o almeno lo sembrano.

    Dice “dobbiamo informarci di meno e studiare di più” e al netto di una certa apoditticità e del fascino pericoloso delle frasi scritte con grazia ed esattezza continua a suonarmi come una cosa giusta. Non so quanto sia possibile farlo nei tempi che viviamo e cerco di tenere presente che, come diceva Robert Musil, non si può fare il broncio ai propri tempi senza riportarne danno. Però, forse, è un tentativo che vale la pena fare.

    2 Responses to “Un po’ di meno e un po’ di più”

    1. Roberto Says:

      Meglio?

    2. Roberto Says:

      Avrei aspettato il 18 Giugno….
      Ma con la speranza che mi accompagna spero che sia andata bene…

    Leave a Reply