< City Lights. Kerouac Street, San Francisco.
Siediti e leggi un libro

     

Home
Dichiarazione d'intenti
La vita non è quella che si è vissuta, ma quella che si ricorda e come la si ricorda per raccontarla.
(Gabriel Garcia Marquez)

Talk to me: e-mail

  • Fortza Paris
  • One World

  • Download

    Greetings from (pdf)
    My Own Private Milano (pdf)
    On The Blog (pdf)
    Cinque birilli (pdf)

    Post sotto l'Albero
    ---------------------------
    2003
    2004
    2005
    2006
    2007
    2008
    2009
    2009 (ePub)
    2009 (mobi)
    2010
    2010 (iPad)
    2010 (ePub)
    2010 (mobi)
    2010 (mobi indexed)

    Un po' di Copyright Creative Commons License
    Scritti sotto tutela dalla Creative Commons License.

  • Archives:
  • Ultimi Post

  • Come in un duello
  • Bene, grazie
  • Con ‘sto caldo
  • Bioritmi
  • Per una settimana
  • Contrappassi
  • E ognuno in fondo perso dentro i fatti suoi
  • Squadra Rialzo Milano Centrale
  • In fondo alla navata
  • Un’altra vita, una vita fa
  • Sometimes
  • La musica di N.
  • Greetings from London 2014 – Senza foto, vicino allo stadio
  • Greetings from London 2014 – Vetrine
  • Greetings from London 2014 – Harmlessly passing your time in the grassland away
  • Le vetrine di Detroit
  • Per interposta persona
  • Le voci di dentro
  • De Lapalisse reloaded
  • Uno di noi
  • M.
  • Dimmi com’era
  • Tutto ciò che serve
  • Giorno di festa
  • Let it snow
  • Nascosto in bella vista sotto gli occhi
  • Marmellata #82
  • Charlie e Keith
  • Puzzle
  • A Milano c’era il mare
  • Tenendoci stretti, tenendoci dritti che così si fa
  • Davanti agli occhi
  • Bamboo
  • Broncio
  • Con un mazzo di rose, davanti ai Bagni Tina
  • Piccolo e biondo
  • Qui, Quo, Qua
  • Stories of the Bund – Judy
  • Stories of the Bund – In fila per sei
  • Stories of the Bund – Tempo
  • November 2006
    M T W T F S S
    « Oct   Dec »
     12345
    6789101112
    13141516171819
    20212223242526
    27282930  

     

    Powered by

  • Meta:
  • concept by
    luca-vs-webdesign (contact)
     

     

    5/11/2006

    Sepolcri

    Filed under: — Sir Squonk @ 17:56

    Questo è, credo, l’unico giorno dell’anno in cui mi dispiace davvero non aver più messo piede in Sardegna dal 1992; il giorno in cui mi fermo davanti a una tomba e prego morti non miei [1].
    [1] Esagero: sono i morti della famiglia di mia moglie, e li considero miei da ormai un paio di decenni. Ma i miei nonni, i miei zii, loro, ecco.