< City Lights. Kerouac Street, San Francisco.
Siediti e leggi un libro

     

Home
Dichiarazione d'intenti
La vita non è quella che si è vissuta, ma quella che si ricorda e come la si ricorda per raccontarla.
(Gabriel Garcia Marquez)

Talk to me: e-mail

  • Fortza Paris
  • One World

  • Download


    "Greetings from"

    NEW!
    Scarica "My Own Private Milano"


    "On The Blog"

    "5 birilli"

    "Post sotto l'albero 2003"

    "Post sotto l'albero 2004"

    "Post sotto l'albero 2005"

    "Post sotto l'albero 2006"

    "Post sotto l'albero 2007"

    "Post sotto l'albero 2008"

    "Post sotto l'albero 2009"


    scarica Acrobat Reader

    NEW: versioni ebook e mobile!
    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione mobi"

    Un po' di Copyright Creative Commons License
    Scritti sotto tutela dalla Creative Commons License.

  • Archives:
  • Ultimi Post

  • Destinazione paradiso
  • Cos’abbiamo da guardare
  • Fonzie reloaded
  • E invece
  • Il lusso degli altri
  • E però, il leggere
  • Pulizie di primavera (le cose, a volte, sono semplici)
  • Giorni come oggi
  • Le cose e i ricordi
  • Giungla
  • July 2009
    M T W T F S S
    « Jun   Aug »
     12345
    6789101112
    13141516171819
    20212223242526
    2728293031  

     

    Powered by

  • Meta:
  • concept by
    luca-vs-webdesign (contact)
     

     

    3/7/2009

    Incentivi all’editoria

    Filed under: — Sir Squonk @ 10:18

    Non per polemizzare ad ogni costo, ché alla fine a me Civati sta pure simpatico ed è uno che si sbatte e tutto quanto, ma spero che scherzi quando scrive “oh, guardate che i famosi contenuti che chiedete a noi Piombini li trovate tutti nel mio libro” – qui di programmi di 285 pagine ne abbiamo già visti, e come è andata a finire lo sappiamo tutti.
    Ciwati (e Wittgenstein)

    100% italiano

    Filed under: — Sir Squonk @ 08:48

    Se non sbaglio, “La Padania” di questa mattina titola “La sicurezza garantita per legge”. Fa sorridere il fatto che la famigerata diversità leghista si concretizzi nel concetto più profondamente italiano che si possa immaginare, quello per cui ciò che vogliamo che accada, accadrà di sicuro – basta che qualcuno legiferi in merito.