< City Lights. Kerouac Street, San Francisco.
Siediti e leggi un libro

     

Home
Dichiarazione d'intenti
La vita non è quella che si è vissuta, ma quella che si ricorda e come la si ricorda per raccontarla.
(Gabriel Garcia Marquez)

Talk to me: e-mail

  • Blogroll

  • Download


    "Greetings from"

    NEW!
    Scarica "My Own Private Milano"


    "On The Blog"

    "5 birilli"

    "Post sotto l'albero 2003"

    "Post sotto l'albero 2004"

    "Post sotto l'albero 2005"

    "Post sotto l'albero 2006"

    "Post sotto l'albero 2007"

    "Post sotto l'albero 2008"

    "Post sotto l'albero 2009"

    "Post sotto l'albero 2010"


    scarica Acrobat Reader

    NEW: versioni ebook e mobile!
    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione mobi"

    Scarica "Post sotto l'albero 2010 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2010 versione mobi"

    Un po' di Copyright Creative Commons License
    Scritti sotto tutela dalla Creative Commons License.

  • Archives:
  • Ultimi Post

  • Quello che te ne resta
  • Call the call a call
  • Dopo l’incidente
  • Play around it
  • Generale la guerra è finita
  • Dove è un lusso la fortuna c’è bisogno della luna
  • Esperienza
  • Guardando gli spettatori
  • Appena
  • Aspettando
  • April 2004
    M T W T F S S
     1234
    567891011
    12131415161718
    19202122232425
    2627282930  

     

    Powered by

  • Meta:
  • concept by
    luca-vs-webdesign (contact)
     

     

    23/04/2004

    Venga, dotto’

    Filed under: — JE6 @ 16:36

    Nella patria dei titoli onorifici, il blog-manager di Squonk non è più solo Sir. Da oggi è anche Mahatma.

    Save the last discount for me

    Filed under: — JE6 @ 12:11

    Mi dicono che oggi è la giornata mondiale del libro.
    Per festeggiare, Minimum Fax mette tutto il suo catalogo al 50% (per oggi e solo per oggi).
    Per festeggiare, ho preso tre Carver, un Foster Wallace e un Bukowski.
    Minimum Fax, Manteblog, Gaspar Torriero

    PS – Caro Presidente del Consiglio, vede che le feste servono ad far crescere il PIL?

    Come si cambia

    Filed under: — JE6 @ 08:47

    [Attenzione: post infarcito di banalità. E non me ne vogliano coloro che ieri hanno ricevuto il messaggio da cui traggo queste righe: amici, ottimizzo le risorse.]

    Si stava meglio quando si stava peggio?
    Ma no, certo.
    I blog prendono le loro strade, ed i lettori con essi.
    Un esempio? Un tempo, i giochi di ruolo avevano luogo anche su Squonk. Ora
    non più, si sono trasferiti completamente su Herzog. E va bene così, perchè
    Herzog è una splendida piazza virtuale dove il padrone di casa – bravissimo di suo – lancia dei temi, e poi i suoi lettori si tuffano nei commenti come pesci nella loro acqua. Un’acqua che non trovano più su Squonk.
    Questo è diventato un blog silenzioso, anche se il numero dei lettori è
    rimasto immutato rispetto a qualche mese fa, rispetto ai tempi di Splinder. Lo
    ammetto, un pochino la cosa mi dispiace; ma, se ci penso meglio, è il giusto
    riflesso di un mio lento cambiamento. Cambiano i blogger,
    cambiano i lettori, cambiano i commenti. Nulla si crea, nulla si distrugge,
    tutto si trasforma.

    [Dimenticavo: questa è solo la prima parte. Il seguito arriverà]