< City Lights. Kerouac Street, San Francisco.
Siediti e leggi un libro

     

Home
Dichiarazione d'intenti
La vita non è quella che si è vissuta, ma quella che si ricorda e come la si ricorda per raccontarla.
(Gabriel Garcia Marquez)

Talk to me: e-mail

  • Blogroll

  • Download


    "Greetings from"

    NEW!
    Scarica "My Own Private Milano"


    "On The Blog"

    "5 birilli"

    "Post sotto l'albero 2003"

    "Post sotto l'albero 2004"

    "Post sotto l'albero 2005"

    "Post sotto l'albero 2006"

    "Post sotto l'albero 2007"

    "Post sotto l'albero 2008"

    "Post sotto l'albero 2009"

    "Post sotto l'albero 2010"


    scarica Acrobat Reader

    NEW: versioni ebook e mobile!
    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione mobi"

    Scarica "Post sotto l'albero 2010 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2010 versione mobi"

    Un po' di Copyright Creative Commons License
    Scritti sotto tutela dalla Creative Commons License.

  • Archives:
  • Ultimi Post

  • Call the call a call
  • Dopo l’incidente
  • Play around it
  • Generale la guerra è finita
  • Dove è un lusso la fortuna c’è bisogno della luna
  • Esperienza
  • Guardando gli spettatori
  • Appena
  • Aspettando
  • La fine di un giorno
  • May 2004
    M T W T F S S
     12
    3456789
    10111213141516
    17181920212223
    24252627282930
    31  

     

    Powered by

  • Meta:
  • concept by
    luca-vs-webdesign (contact)
     

     

    03/05/2004

    Strade, punti, salti, smarrimenti

    Filed under: — JE6 @ 08:21

    E’ interessante provare a seguire lo sviluppo di una discussione nella blogosfera. Inizia in un punto A, si sposta in un punto B, viene ripresa dal punto C, si prende una vacanza nel punto D, ritorna sul punto B.
    Ognuno di questi punti dà e toglie, negli spostamenti (come, d’altra parte, in ogni trasloco) si perdono dei pezzi e si prova ad aggiungerne altri. E’ un procedimento affascinante, anche se mi resta il dubbio che, alla fine, sia poco efficiente. Ma c’è, ed è già qualcosa.

    21 Responses to “Strade, punti, salti, smarrimenti”

    1. sphera Says:

      Non si è mica sempre obbligati, ad essere efficienti.

    2. SignorinaSilvani Says:

      Non importa con che ordine, mio dolce Dottor Squonk. L’importante è lo scambio sereno d’idee, parlarsi senza sopraffarsi.

    3. Effe Says:

      Allora è vero: basta sedersi sulla riva di un blog, e aspettare che passi di lì tutta la blogosfera

    4. chickcorea Says:

      Sbaglio sempre riva…

    5. Squonk Says:

      Madame Sphera, lo so che non si è obbligati all’efficienza. A volte, però, in questi salti, si perdono dei pezzi, delle giunture, che – nella loro piccolezza – danno senso al tutto. O forse no, ma credo di sì.

    6. sphera Says:

      Ma non si perdono, restano in giro, come le briciole di Pollicino. E siccome manca l’efficienza e nessuno le spazza, le ritrova anche dopo un sacco di tempo (un po’ impolverate, magari, ma son lì).

    7. lester Says:

      Ma a me piace, specie se c’è uno come te che tenta di tenerne le fila per l’utilità anche altrui.

      Io da me ho provato a fare il punto E.

    8. jorma Says:

      Non posso fare battute sul punto G, sono un bimbo.

    9. lester Says:

      jorma, ci avevo pensato anche io, ma il padrone di casa è padre di famiglia, meglio di no.

    10. MassimoSdC Says:

      Non è socio dell’inesistente M.T. fan’s club, Sir, vero?

    11. Squonk Says:

      Ehm, no. Me ne è sfuggita la genesi, a dire il vero.

    12. Effe Says:

      Urca, mi ero addormentato! Che, è passato qualche pezzo di blogosfera, qua sotto?

    13. quarky Says:

      mi chiedevo se il titolo del post fosse uno dei versi di una nuova canzone di Tiziano Ferro da Latina…

    14. Squonk Says:

      Non mi insulti, la prego. Tiziano Ferro, ommadonna.

    15. marco Says:

      Quarky, quale ardire !
      Nonostante la tanto decantatata commistione dei generi, Squonk e Tiziano Ferro continuano, deo gratias, a fare parte di due universi separati.
      L’unico avvicinamento concepibile tra i due e’ dato da una (alquanto improbabile) conversione del Ferro al buon gusto.

    16. sphera Says:

      E dal fatto che sugli scaffali dei negozi di dischi la F sta vicina alla G.

    17. MassimoSdC Says:

      Strano però… E dire che lei, Sir, è circondato da (non) iscritti.

    18. Effe Says:

      il fatto è che lui (non) lo sa

    19. MassimoSdC Says:

      ed allora che facciamo Effe, (non) glielo diciamo?

    20. Effe Says:

      direi di sì / no / non risponde

    21. Se me lo dicevi prima Says:

      Aggregatore globale totale cercasi.
      Ritorna un evergreen di chi legge piu’ weblog, ovvero il problema di come seguire le discussioni che si sviluppano in piu’ siti senza perderne troppi pezzi. Per certi versi e’ contradditorio che da una parte si individui una delle caratteristiche…

    Leave a Reply