< City Lights. Kerouac Street, San Francisco.
Siediti e leggi un libro

     

Home
Dichiarazione d'intenti
La vita non è quella che si è vissuta, ma quella che si ricorda e come la si ricorda per raccontarla.
(Gabriel Garcia Marquez)

Talk to me: e-mail

  • Blogroll

  • Download


    "Greetings from"

    NEW!
    Scarica "My Own Private Milano"


    "On The Blog"

    "5 birilli"

    "Post sotto l'albero 2003"

    "Post sotto l'albero 2004"

    "Post sotto l'albero 2005"

    "Post sotto l'albero 2006"

    "Post sotto l'albero 2007"

    "Post sotto l'albero 2008"

    "Post sotto l'albero 2009"

    "Post sotto l'albero 2010"


    scarica Acrobat Reader

    NEW: versioni ebook e mobile!
    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione mobi"

    Scarica "Post sotto l'albero 2010 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2010 versione mobi"

    Un po' di Copyright Creative Commons License
    Scritti sotto tutela dalla Creative Commons License.

  • Archives:
  • Ultimi Post

  • “Al Corvetto”
  • Dare casa alle cose
  • Il criterio mancante
  • La vita degli altri
  • Grandi Progetti
  • Cinquanta
  • Beau geste
  • Running, standing still
  • Quello che te ne resta
  • Call the call a call
  • September 2005
    M T W T F S S
     1234
    567891011
    12131415161718
    19202122232425
    2627282930  

     

    Powered by

  • Meta:
  • concept by
    luca-vs-webdesign (contact)
     

     

    22/09/2005

    Il crollo della baracca

    Filed under: — JE6 @ 11:30

    Premessa: non ho mai amato questo governo, la gran parte dei suoi componenti e la gran parte della maggioranza che lo sostiene. Penso che abbia fatto parecchi danni, e diversi di questi non di poco conto.
    Detto questo, non riesco proprio ad essere contento per quello che gli sta capitando; voglio dire, sta cadendo la baracca, e noi non ne siamo fuori, bensì dentro.

    4 Responses to “Il crollo della baracca”

    1. Dust Says:

      The ice age is coming, the sun’s zooming in
      Engines stop running, the wheat is growing thin
      A nuclear error, but I have no fear
      ‘Cause London is drowning, and I live by the river

    2. Dust Says:

      It’s the end of the world as we know it.
      It’s the end of the world as we know it.
      It’s the end of the world as we know it
      and I feel fine

    3. cyrano Says:

      Ho sì. proprio dentro. Anzi, sotto..

    4. AdRiX Says:

      Intanto continuando così ce li scaviamo per sempre fuori dai piedi, che peggio di costoro nulla può essere, e lo sappiamo e lo sapevamo.
      Bicchiere mezzo pieno, Goppai.

    Leave a Reply