< City Lights. Kerouac Street, San Francisco.
Siediti e leggi un libro

     

Home
Dichiarazione d'intenti
La vita non è quella che si è vissuta, ma quella che si ricorda e come la si ricorda per raccontarla.
(Gabriel Garcia Marquez)

Talk to me: e-mail

  • Blogroll

  • Download


    "Greetings from"

    NEW!
    Scarica "My Own Private Milano"


    "On The Blog"

    "5 birilli"

    "Post sotto l'albero 2003"

    "Post sotto l'albero 2004"

    "Post sotto l'albero 2005"

    "Post sotto l'albero 2006"

    "Post sotto l'albero 2007"

    "Post sotto l'albero 2008"

    "Post sotto l'albero 2009"

    "Post sotto l'albero 2010"


    scarica Acrobat Reader

    NEW: versioni ebook e mobile!
    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione mobi"

    Scarica "Post sotto l'albero 2010 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2010 versione mobi"

    Un po' di Copyright Creative Commons License
    Scritti sotto tutela dalla Creative Commons License.

  • Archives:
  • Ultimi Post

  • “Al Corvetto”
  • Dare casa alle cose
  • Il criterio mancante
  • La vita degli altri
  • Grandi Progetti
  • Cinquanta
  • Beau geste
  • Running, standing still
  • Quello che te ne resta
  • Call the call a call
  • December 2005
    M T W T F S S
     1234
    567891011
    12131415161718
    19202122232425
    262728293031  

     

    Powered by

  • Meta:
  • concept by
    luca-vs-webdesign (contact)
     

     

    29/12/2005

    Com’è andata?

    Filed under: — JE6 @ 09:11

    Ma a voi, com’è andato questo 2005?
    Nella cerchia di persone che conosco (amici, amici-blogger, colleghi, semplici conoscenti [cit.]) vedo tanti musi lunghi e semilunghi. Fatta la tara del vittimismo di maniera al quale indulgiamo in tanti, non pare essere stato un anno di quelli da ricordare col sorriso sulle labbra. Discorso lungo, lo so, di quelli che fanno facilmente scivolare nella sociologia da prima pagina del Corriere.
    Però, fra tante nuvole vere o farlocche, capita di intravvedere dei raggi di sole. Mi è arrivata una mail di auguri, qualche giorno fa, che riporto quasi integralmente perchè mi ha mosso al sorriso e ad una benevola invidia:
    Beh, stavo pensando che se dovessi augurare una cosa bella agli amici sarebbe di avere un nuovo anno come quello che per me volge al termine. Non ho vinto al superena, tranquillo, è che ‘sto 2005 me lo sento addosso come certi venticelli di maggio, quelli leggeri leggeri e che di tanto in tanto ti danno i brividi.
    Nient’altro, allora, solo Auguri
    !
    Ecco, appunto.

    3 Responses to “Com’è andata?”

    1. ilaLuna84 Says:

      Il 2005 è stato uno degli anni più belli che abbia vissuto da un po’ in qua. E’ stato pieno di avventure, brividi, baci. facce ed esperienze nuove. E tanta, tanta amicizia. Che è la cosa più bella che si possa avere. Mi spiace veder scappare quasto 2005. Spero che il prossimo anno segua le sue orme.

    2. laflauta Says:

      Il mio 2005 ha avuto alcune cose belle, poco godute. Per il resto…non posso dire che lo penserò con affetto. Sarà che è il periodo natalizio a rovinarmi, sempre, sempre, sempre, ogni visione globale dell’anno finito.

      E cmq, ogni anno brucio nel caminetto il calendario: e ogni anno, penso solo un sonoro “fanculo”. Faccia lei i suoi calcoli.

    3. fede Says:

      “annus horribilis in decade malefica”, come cantavan quelli

    Leave a Reply