< City Lights. Kerouac Street, San Francisco.
Siediti e leggi un libro

     

Home
Dichiarazione d'intenti
La vita non è quella che si è vissuta, ma quella che si ricorda e come la si ricorda per raccontarla.
(Gabriel Garcia Marquez)

Talk to me: e-mail

  • Blogroll

  • Download


    "Greetings from"

    NEW!
    Scarica "My Own Private Milano"


    "On The Blog"

    "5 birilli"

    "Post sotto l'albero 2003"

    "Post sotto l'albero 2004"

    "Post sotto l'albero 2005"

    "Post sotto l'albero 2006"

    "Post sotto l'albero 2007"

    "Post sotto l'albero 2008"

    "Post sotto l'albero 2009"

    "Post sotto l'albero 2010"


    scarica Acrobat Reader

    NEW: versioni ebook e mobile!
    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione mobi"

    Scarica "Post sotto l'albero 2010 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2010 versione mobi"

    Un po' di Copyright Creative Commons License
    Scritti sotto tutela dalla Creative Commons License.

  • Archives:
  • Ultimi Post

  • Call the call a call
  • Dopo l’incidente
  • Play around it
  • Generale la guerra è finita
  • Dove è un lusso la fortuna c’è bisogno della luna
  • Esperienza
  • Guardando gli spettatori
  • Appena
  • Aspettando
  • La fine di un giorno
  • January 2006
    M T W T F S S
     1
    2345678
    9101112131415
    16171819202122
    23242526272829
    3031  

     

    Powered by

  • Meta:
  • concept by
    luca-vs-webdesign (contact)
     

     

    16/01/2006

    Non correre, pensa a noi

    Filed under: — JE6 @ 21:03

    Durante l’ultima settimana ho rinfrescato la conoscenza di un certo numero di autostrade. A1, Milano-Reggio Emilia. A7, Milano-Tortona. Allacciamento A7-26, e su questa fino a Voltri. A4, Milano-Brescia. Ho fatto un migliaio di chilometri, e di questi, occhio e croce, non sono più di 500 quelli percorribili a 130 all’ora, come da legge e da pedaggio. C’è una quantità straordinaria di tratti a 60, a 80, a 90. Quando si è fortunati, a 110. Non so, mi pareva di ricordare che si pagasse un pedaggio per andare da un punto a un altro senza interruzioni, e ad una velocità abbastanza superiore a quella delle strade statali. Ricordavo male, evidentemente.

    One Response to “Non correre, pensa a noi”

    1. sphera Says:

      I pedaggi si pagano a prescindere, Sir. E mica solo in autostrada.

    Leave a Reply