< City Lights. Kerouac Street, San Francisco.
Siediti e leggi un libro

     

Home
Dichiarazione d'intenti
La vita non è quella che si è vissuta, ma quella che si ricorda e come la si ricorda per raccontarla.
(Gabriel Garcia Marquez)

Talk to me: e-mail

  • Blogroll

  • Download


    "Greetings from"

    NEW!
    Scarica "My Own Private Milano"


    "On The Blog"

    "5 birilli"

    "Post sotto l'albero 2003"

    "Post sotto l'albero 2004"

    "Post sotto l'albero 2005"

    "Post sotto l'albero 2006"

    "Post sotto l'albero 2007"

    "Post sotto l'albero 2008"

    "Post sotto l'albero 2009"

    "Post sotto l'albero 2010"


    scarica Acrobat Reader

    NEW: versioni ebook e mobile!
    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione mobi"

    Scarica "Post sotto l'albero 2010 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2010 versione mobi"

    Un po' di Copyright Creative Commons License
    Scritti sotto tutela dalla Creative Commons License.

  • Archives:
  • Ultimi Post

  • Call the call a call
  • Dopo l’incidente
  • Play around it
  • Generale la guerra è finita
  • Dove è un lusso la fortuna c’è bisogno della luna
  • Esperienza
  • Guardando gli spettatori
  • Appena
  • Aspettando
  • La fine di un giorno
  • February 2006
    M T W T F S S
     12345
    6789101112
    13141516171819
    20212223242526
    2728  

     

    Powered by

  • Meta:
  • concept by
    luca-vs-webdesign (contact)
     

     

    14/02/2006

    Giulio, ringraziami

    Filed under: — JE6 @ 07:40

    Ieri sera, al ristorante, ho arricchito di trenta euro il prodotto interno lordo, restando fantasticamente a digiuno. Poi sono tornato a casa, e ho mangiato.

    [Il post, su suggerimento di Don Gonio, avrebbe dovuto intitolarsi “Assaggio in India”; il problema è che non ho fatto nemmeno l’assaggio]

    5 Responses to “Giulio, ringraziami”

    1. severine Says:

      C’erano anche le opzioni “Bollywood Ending” e “Porca di quella vacca sacra”, ma forse non sono arrivate fino alla sua parte di tavolo.
      Sa cos’è che la frega, Sir? Le quote rosa.

    2. Squonk Says:

      Quelle, e lo stramaledetto complesso del rispetto della maggioranza.

    3. sphera Says:

      Ma via, lei è una pittima. La inviterò ad assaggiare il mio pollo al curry e la convertirò sulla via del tabasco.

    4. Effe Says:

      e non faccia l’indiano

    5. ilaLuna84 Says:

      ma qualcuno ha beneficiato del pasto costato 30 euro? O è finito direttamente nel cestino?

    Leave a Reply