< City Lights. Kerouac Street, San Francisco.
Siediti e leggi un libro

     

Home
Dichiarazione d'intenti
La vita non è quella che si è vissuta, ma quella che si ricorda e come la si ricorda per raccontarla.
(Gabriel Garcia Marquez)

Talk to me: e-mail

  • Blogroll

  • Download


    "Greetings from"

    NEW!
    Scarica "My Own Private Milano"


    "On The Blog"

    "5 birilli"

    "Post sotto l'albero 2003"

    "Post sotto l'albero 2004"

    "Post sotto l'albero 2005"

    "Post sotto l'albero 2006"

    "Post sotto l'albero 2007"

    "Post sotto l'albero 2008"

    "Post sotto l'albero 2009"

    "Post sotto l'albero 2010"


    scarica Acrobat Reader

    NEW: versioni ebook e mobile!
    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione mobi"

    Scarica "Post sotto l'albero 2010 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2010 versione mobi"

    Un po' di Copyright Creative Commons License
    Scritti sotto tutela dalla Creative Commons License.

  • Archives:
  • Ultimi Post

  • Running, standing still
  • Quello che te ne resta
  • Call the call a call
  • Dopo l’incidente
  • Play around it
  • Generale la guerra è finita
  • Dove è un lusso la fortuna c’è bisogno della luna
  • Esperienza
  • Guardando gli spettatori
  • Appena
  • June 2006
    M T W T F S S
     1234
    567891011
    12131415161718
    19202122232425
    2627282930  

     

    Powered by

  • Meta:
  • concept by
    luca-vs-webdesign (contact)
     

     

    07/06/2006

    Groetjes uit Eindhoven – 4. Si cambia, ma non troppo

    Filed under: — JE6 @ 22:59

    Eindhoven è cambiata, certo, ma non troppo. Facendo la solita oretta di camminata riesco a riconoscerla, dietro il maquillage e le migliaia di bandierine arancioni di Hup-Holland-Hup. Due lunghe vie rese pedonali, molto piacevoli. E, al loro fianco, il grigiore più totale, come un’edicola nella quale si vendono solo Novella 2000 e Il Foglio.

    Groetjes uit Eindhoven – 3. Bugie

    Filed under: — JE6 @ 22:49

    Le bugie, come ognuno ben sa, sono parte integrante della buona educazione. Così, oggi, ho apprezzato molto quando le ex colleghe della mia precedente vita professionale mi hanno abbracciato dicendomi “ma non sei assolutamente cambiato”.

    Groetjes uit Eindhoven – 2. Colonne sonore

    Filed under: — JE6 @ 22:45

    Il minimo che si può dire del cartellone degli spettacoli del Frits Philips è “eclettico”, visto che mette insieme Paolo Conte, Marianne Faithful e i Level 42. Tutti i gusti son gusti, in fondo.

    Groetjes uit Eindhoven – 1. Come si cambia

    Filed under: — JE6 @ 22:40

    Mancavo da Eindhoven da sei anni, circa. Me la ricordavo come l’antitesi di Amsterdam, una città forzatamente tranquilla, schiava del suo status di depandance abitativa della Philips, sorta di Torino del Brabante olandese. Oggi me la ritrovo, complici il cielo limpido e venti gradi abbondanti, con centinaia di persone che mangiano e bevono seduti all’aperto, e altrettante centinaia assiepate dietro le transenne ad assistere ad una stramba parata di coppie di diciottenni vestiti a festa – i maschi in smoking e papillon, le ragazze fasciate nel primo abito da sera della loro vita – che stanno forse festeggiando l’entrata in società (se si può entrare in società scendendo da una Trabant o dalla gialla motrice di un Tir). C’e’ tanta gente che sorride. Mah.