< City Lights. Kerouac Street, San Francisco.
Siediti e leggi un libro

     

Home
Dichiarazione d'intenti
La vita non è quella che si è vissuta, ma quella che si ricorda e come la si ricorda per raccontarla.
(Gabriel Garcia Marquez)

Talk to me: e-mail

  • Blogroll

  • Download


    "Greetings from"

    NEW!
    Scarica "My Own Private Milano"


    "On The Blog"

    "5 birilli"

    "Post sotto l'albero 2003"

    "Post sotto l'albero 2004"

    "Post sotto l'albero 2005"

    "Post sotto l'albero 2006"

    "Post sotto l'albero 2007"

    "Post sotto l'albero 2008"

    "Post sotto l'albero 2009"

    "Post sotto l'albero 2010"


    scarica Acrobat Reader

    NEW: versioni ebook e mobile!
    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione mobi"

    Scarica "Post sotto l'albero 2010 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2010 versione mobi"

    Un po' di Copyright Creative Commons License
    Scritti sotto tutela dalla Creative Commons License.

  • Archives:
  • Ultimi Post

  • Quello che te ne resta
  • Call the call a call
  • Dopo l’incidente
  • Play around it
  • Generale la guerra è finita
  • Dove è un lusso la fortuna c’è bisogno della luna
  • Esperienza
  • Guardando gli spettatori
  • Appena
  • Aspettando
  • June 2006
    M T W T F S S
     1234
    567891011
    12131415161718
    19202122232425
    2627282930  

     

    Powered by

  • Meta:
  • concept by
    luca-vs-webdesign (contact)
     

     

    13/06/2006

    L’Unto dal Signore – Reprise

    Filed under: — JE6 @ 12:35

    Suppongo che vi sia del metodo, e un ragionamento a sostegno di questo nuovo corso prodiano “Io, io, io – e apres moi le deluge“. O magari è puro training autogeno. Ma l’effetto comincia ad essere quello del ritorno dell’Unto del Signore – e si sa che i sequel raramente sono all’altezza (in questo caso già scarsa) dell’originale.
    Repubblica.it

    Non cambiare nulla per non cambiare nulla

    Filed under: — JE6 @ 10:06

    La questione settentrionale, certo. La bretella Brescia-Bergamo-Milano. Il passante di Mestre. La Pedemontana. La TAV in Val di Susa. Il Corridoio 5 in Val Padana.
    “Qui in Calabria la situazione è come cinque anni fa, è come tre anni fa, è come un anno fa o come la settimana scorsa. O come ieri l’altro, quando a Vibo Valentia hanno prima ucciso e poi dato fuoco a quell’imprenditore agricolo che aveva fatto i nomi dei suoi estorsori. Qui in Calabria non è cambiato nulla, non cambia mai niente”.
    Filippo Callipo, intervistato da Repubblica