< City Lights. Kerouac Street, San Francisco.
Siediti e leggi un libro

     

Home
Dichiarazione d'intenti
La vita non è quella che si è vissuta, ma quella che si ricorda e come la si ricorda per raccontarla.
(Gabriel Garcia Marquez)

Talk to me: e-mail

  • Blogroll

  • Download


    "Greetings from"

    NEW!
    Scarica "My Own Private Milano"


    "On The Blog"

    "5 birilli"

    "Post sotto l'albero 2003"

    "Post sotto l'albero 2004"

    "Post sotto l'albero 2005"

    "Post sotto l'albero 2006"

    "Post sotto l'albero 2007"

    "Post sotto l'albero 2008"

    "Post sotto l'albero 2009"

    "Post sotto l'albero 2010"


    scarica Acrobat Reader

    NEW: versioni ebook e mobile!
    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione mobi"

    Scarica "Post sotto l'albero 2010 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2010 versione mobi"

    Un po' di Copyright Creative Commons License
    Scritti sotto tutela dalla Creative Commons License.

  • Archives:
  • Ultimi Post

  • Call the call a call
  • Dopo l’incidente
  • Play around it
  • Generale la guerra è finita
  • Dove è un lusso la fortuna c’è bisogno della luna
  • Esperienza
  • Guardando gli spettatori
  • Appena
  • Aspettando
  • La fine di un giorno
  • February 2008
    M T W T F S S
     123
    45678910
    11121314151617
    18192021222324
    2526272829  

     

    Powered by

  • Meta:
  • concept by
    luca-vs-webdesign (contact)
     

     

    16/02/2008

    Così, per mettere le cose in chiaro

    Filed under: — JE6 @ 19:27

    Qui si è juventini e dalemiani. Per logica conseguenza, si sostiene con discrezione Hillary Clinton.

    14 Responses to “Così, per mettere le cose in chiaro”

    1. lud_wing Says:

      Mi dispiace!

    2. Camillo Says:

      Allora se le cerca.

    3. miic Says:

      Qui si è (blandamente, assai blandamente) windowsiani e hillaryani. Il che ci fa temere di essere diventati l’ultima cosa che avremmo voluto mai diventare nella vita: juventini, appunto.

    4. marco Says:

      Mi rincresce per te. Eppure non saresti così male!

    5. caporale Says:

      juventini capisco, ché sono cose che si scelgono, se si scelgono, molto prima dell’età della ragione, ma hillaryani … ci vuol un certo impegno, dico.

    6. Massimo Says:

      e io la applaudo, anche se ultimamente ritengo che d’alema abbia bisogno di qualche contaminazione.

    7. b.georg Says:

      naturalmente anche qui
      (questioni calcistiche a parte)

      bg

    8. severine Says:

      Non tutti, io e Bambino tifiamo Obama.

    9. Effe Says:

      vuol dire che la Clinton potrebbe comprarsi le elezioni?

    10. Carlo M Says:

      non capisco come si fa a tifare per quell’algido blocco di ghiaccio di hillary? ha la stessa carica empatica che può avere una vecchia e professoressa di collegio zitella con i suoi alunni.
      ma non sarebbe ora di scaldarsi un po’?

    11. diegone70 Says:

      ma perchè, hillary è juventina? beh, forse perchè obama parteggia per il rosso-NERO…

    12. papi Says:

      Condivido l’appoggio discreto a Hillary e Massimo. Non condivido l’indiscreta passione per la Juventus. Considero Obama vuoto e insopportabile. L’ho scritto. Che sollievo.

    13. JohnnyDurelli Says:

      Idem. A parte Hillary.

    14. daniela Says:

      come più su, passi per il calcio. E poi passi pure per Hillary (però la storia del ghiacciolo la penso pure io). D’Alema, comunque, proprio non ci arrivo…

    Leave a Reply