< City Lights. Kerouac Street, San Francisco.
Siediti e leggi un libro

     

Home
Dichiarazione d'intenti
La vita non è quella che si è vissuta, ma quella che si ricorda e come la si ricorda per raccontarla.
(Gabriel Garcia Marquez)

Talk to me: e-mail

  • Blogroll

  • Download


    "Greetings from"

    NEW!
    Scarica "My Own Private Milano"


    "On The Blog"

    "5 birilli"

    "Post sotto l'albero 2003"

    "Post sotto l'albero 2004"

    "Post sotto l'albero 2005"

    "Post sotto l'albero 2006"

    "Post sotto l'albero 2007"

    "Post sotto l'albero 2008"

    "Post sotto l'albero 2009"

    "Post sotto l'albero 2010"


    scarica Acrobat Reader

    NEW: versioni ebook e mobile!
    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione mobi"

    Scarica "Post sotto l'albero 2010 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2010 versione mobi"

    Un po' di Copyright Creative Commons License
    Scritti sotto tutela dalla Creative Commons License.

  • Archives:
  • Ultimi Post

  • Dormi, dormi
  • Mare mosso senza onde
  • Uno dei giorni
  • “Al Corvetto”
  • Dare casa alle cose
  • Il criterio mancante
  • La vita degli altri
  • Grandi Progetti
  • Cinquanta
  • Beau geste
  • August 2006
    M T W T F S S
     123456
    78910111213
    14151617181920
    21222324252627
    28293031  

     

    Powered by

  • Meta:
  • concept by
    luca-vs-webdesign (contact)
     

     

    05/08/2006

    La quiete prima di

    Filed under: — JE6 @ 09:30

    Avete presente il venerdì. L’ultimo venerdì prima di andare in ferie. C’è in giro un’aria sonnolenta, quasi che la stanchezza di tanti mesi si fosse concentrata, tutta insieme e improvvisamente, sulle spalle e nello stomaco.
    Cambio ufficio. Mi sposto di una ventina di metri. Svuoto armadi, cassetti. Sposto badge di fiere negli USA, pacchetti di caramelle, agende di otto anni fa, numeri di telefono che non userò mai più.
    Sento un malessere che non viene solo dal prendere in mano i resti del passato professionale. Sarà la stanchezza, appunto, mi dico.
    Succedono cose strane, l’ultimo venerdì prima di andare in ferie. Ma non tutte possono essere raccontate. Solo qualcuno, per sua fortuna o sfortuna, le sa.

    Disclaimer: oh, niente di grave, eh? Il lavoro rimane lo stesso, solo un trasloco interno. A chi mi ha scritto chiedendo “tutto bene?”: sì, certo. E grazie.