< City Lights. Kerouac Street, San Francisco.
Siediti e leggi un libro

     

Home
Dichiarazione d'intenti
La vita non è quella che si è vissuta, ma quella che si ricorda e come la si ricorda per raccontarla.
(Gabriel Garcia Marquez)

Talk to me: e-mail

  • Blogroll

  • Download


    "Greetings from"

    NEW!
    Scarica "My Own Private Milano"


    "On The Blog"

    "5 birilli"

    "Post sotto l'albero 2003"

    "Post sotto l'albero 2004"

    "Post sotto l'albero 2005"

    "Post sotto l'albero 2006"

    "Post sotto l'albero 2007"

    "Post sotto l'albero 2008"

    "Post sotto l'albero 2009"

    "Post sotto l'albero 2010"


    scarica Acrobat Reader

    NEW: versioni ebook e mobile!
    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione mobi"

    Scarica "Post sotto l'albero 2010 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2010 versione mobi"

    Un po' di Copyright Creative Commons License
    Scritti sotto tutela dalla Creative Commons License.

  • Archives:
  • Ultimi Post

  • Conoscerete la nostra velocità
  • Dormi, dormi
  • Mare mosso senza onde
  • Uno dei giorni
  • “Al Corvetto”
  • Dare casa alle cose
  • Il criterio mancante
  • La vita degli altri
  • Grandi Progetti
  • Cinquanta
  • May 2004
    M T W T F S S
     12
    3456789
    10111213141516
    17181920212223
    24252627282930
    31  

     

    Powered by

  • Meta:
  • concept by
    luca-vs-webdesign (contact)
     

     

    04/05/2004

    Questa poi

    Filed under: — JE6 @ 21:44

    Grazie a Dio non mi sono perso Otto e mezzo, questa sera.
    Ho potuto sentire con le mie orecchie Cesare Romiti dire che Alitalia va nazionalizzata (meglio mettere lì i soldi che nel ponte sullo Stretto – ipse dixit), e dire che al governo c’è gente che combina guai perchè gode nel provare ad isolare la CGIL.
    E chi si addormenta più, adesso.

    L’arca

    Filed under: — JE6 @ 21:41

    L’ultima volta che ha piovuto in questo modo, Noè ha messo mano all’ascia ed ha iniziato a lavorare.

    Dice il saggio

    Filed under: — JE6 @ 17:52

    Cambia email. L’email è una cosa seria. Come lo Shampo. Come la mamma.
    g.g.
    PS – C’era anche una stramaledetta faccina, nel messaggio. Per restare in tema di serietà, l’ho uccisa.

    La chiesa sulla collina

    Filed under: — JE6 @ 12:27

    Era un giorno come gli altri, con i lavori in autostrada, la pioggia di una primavera mai iniziata, la bambina con la febbre, e in lontananza la visione di una grande chiesa su una collina, dove, molti anni prima, venti ragazzi si erano fermati per la loro ultima partita di pallone.
    Da un’idea di Herr Effe, a cui questo incipit è dedicato.