< City Lights. Kerouac Street, San Francisco.
Siediti e leggi un libro

     

Home
Dichiarazione d'intenti
La vita non è quella che si è vissuta, ma quella che si ricorda e come la si ricorda per raccontarla.
(Gabriel Garcia Marquez)

Talk to me: e-mail

  • Blogroll

  • Download


    "Greetings from"

    NEW!
    Scarica "My Own Private Milano"


    "On The Blog"

    "5 birilli"

    "Post sotto l'albero 2003"

    "Post sotto l'albero 2004"

    "Post sotto l'albero 2005"

    "Post sotto l'albero 2006"

    "Post sotto l'albero 2007"

    "Post sotto l'albero 2008"

    "Post sotto l'albero 2009"

    "Post sotto l'albero 2010"


    scarica Acrobat Reader

    NEW: versioni ebook e mobile!
    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione mobi"

    Scarica "Post sotto l'albero 2010 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2010 versione mobi"

    Un po' di Copyright Creative Commons License
    Scritti sotto tutela dalla Creative Commons License.

  • Archives:
  • Ultimi Post

  • Call the call a call
  • Dopo l’incidente
  • Play around it
  • Generale la guerra è finita
  • Dove è un lusso la fortuna c’è bisogno della luna
  • Esperienza
  • Guardando gli spettatori
  • Appena
  • Aspettando
  • La fine di un giorno
  • May 2004
    M T W T F S S
     12
    3456789
    10111213141516
    17181920212223
    24252627282930
    31  

     

    Powered by

  • Meta:
  • concept by
    luca-vs-webdesign (contact)
     

     

    05/05/2004

    Fortza Paris reunion

    Filed under: — JE6 @ 11:05

    Tra le tante (spero) persone che mi farà piacere incontrare al BlogRodeo, questa volta ce n’è una che sta in cima al podio. Lester ha prenotato il biglietto, ecco.

    Approfitto dell’occasione per esaudire una richiesta fattami, diverse settimane fa, da madame Lizaveta.
    Fortza Paris, di cui vedete l’elenco scorrendo la colonna di sinistra di questo umile blog, non è altro che il circolo virtuale dei blog/blogger di origine e/o residenza nuragica. Gente che ha a che fare con un’isola, le sue pietre, la sua lingua, i suoi quattromila anni di storia, il suo orgoglio un po’ particolare. Niente di più, ma niente di meno.

    12 Responses to “Fortza Paris reunion”

    1. Gilgamesh Says:

      Ci saremo anche Mistral ed io. Solo, ci si chiedeva logisticamente come raggiungere Rozzano da Milano Centrale, visto cha arriveremo con un Eurostar da Roma o da Firenze. L’organizzazione, vista la carenza di mezzi pubblici, ha provveduto a un apposito servizio navetta? (Ci si accontenterebbe anche di un cantuccio nel furgone con gli strumenti della BSM, ecco) – le risparmio gli emoticons

    2. lester Says:

      Ehm, in cima, addirittura? Santo cielo, arrossico violentemente, ai limiti della commozione. Sappi che il piacere sarà reciproco. Non vedo l’ora.

    3. Effe Says:

      o Bardo, o Lester (nel senso vocativo e non dell’alternativa), non vi fidate, che SMS è un continentale…

    4. lester Says:

      Caro Effe, il cuore e il sangue contano più della carta d’identità.

    5. Squonk Says:

      Lester, il signor Effe è sabaudo, queste cose gli risultano difficili da comprendere.

    6. Effe Says:

      siete molto pulp

    7. riccionascosto Says:

      Sir,ma lo sa che per tutto il pomeriggio, ogni volta che provavo ad entrare nel suo blog, mi ritrovavo sul motore di ricerca di Lycos? Un incubo… Quanto all’essere isolani, è veramente un legame molto forte, che non so se i continentali possono capire… (e non metto faccine. Dopo quello che ha fatto a quella di Granieri, non voglio essere corresponsabile di un delitto…)

    8. Squonk Says:

      Sul serio? Sono le magie della rete, incomprensibili a noi mortali…
      Quanto al legame con la terra, è davvero una cosa difficile da spiegare. Ad esempio, io lo sento, anche se sono nato e cresciuto a Milano. Roba nel sangue, credo.
      Infine, la contentezza di leggerla chez Squonk mi avrebbe distolto da ogni pensiero omicida nei confronti delle sue emoticons. Lei sa di cosa parlo.

    9. Lizaveta Says:

      La ringrazio Sir, devo trovare il tempo di farne un giusto link.

    10. riccionascosto Says:

      intende dire che passerebbe sopra anche a questa, Sir? 😛
      (e non pensi che ne approfitto…) 😉

    11. spiritum Says:

      Anch’io, un tempo, son stato sardo, ed anche piemontese. Così, per cerca di star con tutti, a qualsiasi costo.

    12. Squonk Says:

      Ma non mi dica, Colonnello, adesso verrà fuori che lei mi è parente da parte di mamma, ed è parente da parte di padre con Herr Effe.
      [Lei è un bel paraculo, sa?]

    Leave a Reply