< City Lights. Kerouac Street, San Francisco.
Siediti e leggi un libro

     

Home
Dichiarazione d'intenti
La vita non è quella che si è vissuta, ma quella che si ricorda e come la si ricorda per raccontarla.
(Gabriel Garcia Marquez)

Talk to me: e-mail

  • Blogroll

  • Download


    "Greetings from"

    NEW!
    Scarica "My Own Private Milano"


    "On The Blog"

    "5 birilli"

    "Post sotto l'albero 2003"

    "Post sotto l'albero 2004"

    "Post sotto l'albero 2005"

    "Post sotto l'albero 2006"

    "Post sotto l'albero 2007"

    "Post sotto l'albero 2008"

    "Post sotto l'albero 2009"

    "Post sotto l'albero 2010"


    scarica Acrobat Reader

    NEW: versioni ebook e mobile!
    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione mobi"

    Scarica "Post sotto l'albero 2010 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2010 versione mobi"

    Un po' di Copyright Creative Commons License
    Scritti sotto tutela dalla Creative Commons License.

  • Archives:
  • Ultimi Post

  • Call the call a call
  • Dopo l’incidente
  • Play around it
  • Generale la guerra è finita
  • Dove è un lusso la fortuna c’è bisogno della luna
  • Esperienza
  • Guardando gli spettatori
  • Appena
  • Aspettando
  • La fine di un giorno
  • May 2004
    M T W T F S S
     12
    3456789
    10111213141516
    17181920212223
    24252627282930
    31  

     

    Powered by

  • Meta:
  • concept by
    luca-vs-webdesign (contact)
     

     

    12/05/2004

    Il gentil sesso

    Filed under: — JE6 @ 10:34

    Ho sempre pensato che, in fondo, le differenze tra uomini e donne – maschi e femmine, come si diceva a scuola – si limitano a ciò che consente di perpetuare la specie e poco più.
    E’ una convinzione che non poggia su alcuna base scientifica, nel senso che non mi sono mai messo a leggere ponderosi tomi sull’argomento: mi guardo intorno, e questo è quanto.
    Eppure, le foto di Lynddie England che si bulla davanti ai prigionieri iracheni di Abu Ghraib, seppure confermano la mia “teoria”, mi tolgono quel filo di desiderio di illudermi che la salvezza del mondo sia un compito troppo difficile per noi maschi, ma non impossibile per le donne.

    8 Responses to “Il gentil sesso”

    1. chickcorea Says:

      Mai creduto nella parità dei sessi..le donne sono molto superiori, rendono stupido qualsiasi uomo alla bisogna.

    2. sphera Says:

      L’idiozia che, quando ne ha l’opportunità, diventa ferocia è equamente distribuita tra uomini e donne.

    3. Effe Says:

      Dividere l’umanità in uomini e donne è alquanto manicheo

    4. Squonk Says:

      Herr, in questi casi fare il terzista diventa difficile.

    5. sphera Says:

      Chissà se gli ermafroditi sono cattivi come gli uomini e le donne.

    6. Gilgamesh Says:

      Il Generale comandante del campo di prigionia di Abu Ghraib era una donna. La prima donna generale nella storia dell’esercito USA, tra l’altro. Che ora, defenestrata, si difende dicendo di aver tentato di resistere a ordini superiori che le imponevano di lasciare mano libera ai servizi (non solo la CIA, anche altre sigle meno note e più esoteriche) per l’interrogatorio dei prigionieri. L’uso delle soldatesse è il risultato di un preciso studio psicologico, effettuato da un analista NSA dopo l’11 Settembre, che evidenzia come per un musulmano non esista umiliazione peggiore che essere dominato da una donna, soprattutto occidentale, data la forte misoginìa connaturata nell’educazione ricevuta. Di qui i guinzagli, la nudità, gli sberleffi ai genitali esposti non solo da parte della England ma anche di altre, private, corporal e pure lieutenant.. Niente di nuovo sotto il sole, brutte scene ma se visitate il sito di Amnesty International vedrete che in tutto il mondo ogni giorno accade di molto peggio e passa (quasi) sotto silenzio. E, senzao voler in alcun modo giustificare le brutture commesse da quei bambaccioni degli statunitensi, parecchi paesi musulmani sono in cima a questa triste classifica.

    7. wolverine Says:

      Non sono affatto d’accordo. Siamo due pianeti diversi, con abitanti che parlano vernacoli diversi…legati da una necessità vitale di interagire. Chi ha avuto più di otto relazioni…può intervenire. 🙂

    8. sphera Says:

      Oggesù. E io che di tutti questi pianeti non mi ero mai accorta. Probabilmente sono un’astronauta distratta.

    Leave a Reply