< City Lights. Kerouac Street, San Francisco.
Siediti e leggi un libro

     

Home
Dichiarazione d'intenti
La vita non è quella che si è vissuta, ma quella che si ricorda e come la si ricorda per raccontarla.
(Gabriel Garcia Marquez)

Talk to me: e-mail

  • Blogroll

  • Download


    "Greetings from"

    NEW!
    Scarica "My Own Private Milano"


    "On The Blog"

    "5 birilli"

    "Post sotto l'albero 2003"

    "Post sotto l'albero 2004"

    "Post sotto l'albero 2005"

    "Post sotto l'albero 2006"

    "Post sotto l'albero 2007"

    "Post sotto l'albero 2008"

    "Post sotto l'albero 2009"

    "Post sotto l'albero 2010"


    scarica Acrobat Reader

    NEW: versioni ebook e mobile!
    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione mobi"

    Scarica "Post sotto l'albero 2010 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2010 versione mobi"

    Un po' di Copyright Creative Commons License
    Scritti sotto tutela dalla Creative Commons License.

  • Archives:
  • Ultimi Post

  • Quello che te ne resta
  • Call the call a call
  • Dopo l’incidente
  • Play around it
  • Generale la guerra è finita
  • Dove è un lusso la fortuna c’è bisogno della luna
  • Esperienza
  • Guardando gli spettatori
  • Appena
  • Aspettando
  • March 2005
    M T W T F S S
     123456
    78910111213
    14151617181920
    21222324252627
    28293031  

     

    Powered by

  • Meta:
  • concept by
    luca-vs-webdesign (contact)
     

     

    24/03/2005

    Greetings from Roma – 5. SPQ?

    Filed under: — JE6 @ 19:25

    Cena con un genovese. Conclusione di serata con un altro genovese, un calabrese, un laziale (di Gaeta, se non ricordo male), un partenopeo, un milanese. E una romana, infine. Alberto Fortis non avrebbe mai potuto iniziare la sua carriera, al giorno d’oggi.

    In effetti, il pranzo di oggi ha avuto luogo in una fantastica trattoria romana, tavolo di legno e tovaglia a quadretti bianchi e verdi, e un cibo mandato in terra da Dio in persona (‘a gricia, per dire). In compagnia di un romano-de-roma, di quelli che ti fanno amare questa città qualunque cosa facciano e dicano.

    5 Responses to “Greetings from Roma – 5. SPQ?”

    1. PlacidaSignora Says:

      I genovesi sono dappertutto, eh.

      (Buona Pasqua)

    2. Squonk Says:

      Già: saranno rimasti in quattro gatti, sotto la Lanterna.
      Ah, per quanto possa sembrare incredibile: il Genovese A ha insistito per pagare la cena. Robb de matt, disen chi a Milan.

    3. Samuele Silva Says:

      In effetti a Genova di Genovesi ne sono rimasti pochini.
      Alberto Fortis è stato un grande, avrebbe iniziato anche adesso la sua
      fulgida e rapida carriera… magari cantando “A voi albanesi”.

    4. daniel8 Says:

      e magari una dritta sul nome della trattoria, così quando capito a roma so dove andare…

    5. Gipuntoe Says:

      ue’ anch’io son di gaeta!!!

    Leave a Reply