< City Lights. Kerouac Street, San Francisco.
Siediti e leggi un libro

     

Home
Dichiarazione d'intenti
La vita non è quella che si è vissuta, ma quella che si ricorda e come la si ricorda per raccontarla.
(Gabriel Garcia Marquez)

Talk to me: e-mail

  • Blogroll

  • Download


    "Greetings from"

    NEW!
    Scarica "My Own Private Milano"


    "On The Blog"

    "5 birilli"

    "Post sotto l'albero 2003"

    "Post sotto l'albero 2004"

    "Post sotto l'albero 2005"

    "Post sotto l'albero 2006"

    "Post sotto l'albero 2007"

    "Post sotto l'albero 2008"

    "Post sotto l'albero 2009"

    "Post sotto l'albero 2010"


    scarica Acrobat Reader

    NEW: versioni ebook e mobile!
    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione mobi"

    Scarica "Post sotto l'albero 2010 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2010 versione mobi"

    Un po' di Copyright Creative Commons License
    Scritti sotto tutela dalla Creative Commons License.

  • Archives:
  • Ultimi Post

  • Running, standing still
  • Quello che te ne resta
  • Call the call a call
  • Dopo l’incidente
  • Play around it
  • Generale la guerra è finita
  • Dove è un lusso la fortuna c’è bisogno della luna
  • Esperienza
  • Guardando gli spettatori
  • Appena
  • March 2005
    M T W T F S S
     123456
    78910111213
    14151617181920
    21222324252627
    28293031  

     

    Powered by

  • Meta:
  • concept by
    luca-vs-webdesign (contact)
     

     

    15/03/2005

    Petali di rose

    Filed under: — JE6 @ 10:35

    Nel piccolo paese della Sardegna dove sono nati i miei genitori, si usa accogliere gli sposi che escono dalla chiesa rompendo per terra dei piatti, sui quali si gettano grandi quantità di petali di rosa.
    Mi è sempre sembrata una bella cosa, nonchè uno splendido augurio, far camminare due persone felici su un tappeto di fiori.
    Così, seppure con un filo di ritardo e in modo solamente virtuale, anch’io rompo un piatto e getto petali davanti a Mistral e Gilgamesh: Amore e tùssi non si podiri cuai.

    Il nemico del mio nemico

    Filed under: — JE6 @ 08:39

    Prescindendo dalla questione delle firme false per la presentazione delle liste candidate alle prossime elezioni regionali, continuo a chiedermi il motivo dello scandalo per l’atteggiamento benevolente del centrosinistra nei confronti della lista di Alessandra Mussolini.
    Questa toglie voti al centrodestra? Bene.
    Questa ha anche detto che mai nella vita farà accordi con il centrosinistra? Ancora meglio.
    Ve lo ricordate Ralph Nader alle elezioni presidenziali americane del 2000? Non sono pochi quelli che ritengono che Nader abbia conquistato, tra i democratici, un numero sufficiente di voti a far perdere le elezioni ai democratici medesimi. Lui che certo non è di destra.
    Io penso che George Bush tenga sul comodino la foto di Nader, e lo ringrazi ogni sera per avergli fatto quel gran regalo; non vedo perchè non dovrebbero fare altrettanto Prodi, Fassino e Rutelli*: peraltro, Alessandra è anche più gradevole alla vista, rispetto a Ralph.

    * Lo so, lo so che la lista dei cosiddetti leader del centrosinistra è molto più lunga, ma facciamo a capirci, va bene?