< City Lights. Kerouac Street, San Francisco.
Siediti e leggi un libro

     

Home
Dichiarazione d'intenti
La vita non è quella che si è vissuta, ma quella che si ricorda e come la si ricorda per raccontarla.
(Gabriel Garcia Marquez)

Talk to me: e-mail

  • Blogroll

  • Download


    "Greetings from"

    NEW!
    Scarica "My Own Private Milano"


    "On The Blog"

    "5 birilli"

    "Post sotto l'albero 2003"

    "Post sotto l'albero 2004"

    "Post sotto l'albero 2005"

    "Post sotto l'albero 2006"

    "Post sotto l'albero 2007"

    "Post sotto l'albero 2008"

    "Post sotto l'albero 2009"

    "Post sotto l'albero 2010"


    scarica Acrobat Reader

    NEW: versioni ebook e mobile!
    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione mobi"

    Scarica "Post sotto l'albero 2010 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2010 versione mobi"

    Un po' di Copyright Creative Commons License
    Scritti sotto tutela dalla Creative Commons License.

  • Archives:
  • Ultimi Post

  • “Al Corvetto”
  • Dare casa alle cose
  • Il criterio mancante
  • La vita degli altri
  • Grandi Progetti
  • Cinquanta
  • Beau geste
  • Running, standing still
  • Quello che te ne resta
  • Call the call a call
  • December 2003
    M T W T F S S
    1234567
    891011121314
    15161718192021
    22232425262728
    293031  

     

    Powered by

  • Meta:
  • concept by
    luca-vs-webdesign (contact)
     

     

    17/12/2003

    Filed under: — JE6 @ 12:53

    Gusti
    Com’è che per trent’anni non hai mangiato gli asparagi, ed oggi invece ne vai quasi ghiotto (i carciofi, no, a quelli non ci sei ancora arrivato)?
    Com’è che hai sempre amato la tua città, ed oggi invece andresti a vivere a Solna?
    Com’è che hai frequentato compulsivamente certi blog, ed oggi invece i loro bookmark ammuffiscono malinconici nel tuo browser?

    11 Responses to “”

    1. AdRiX Says:

      Qual’è il blog ravanello? E il blog carciofo? E il blog pomodoro? E il blog asparago? E..

    2. riccionascosto Says:

      Diceva un vecchio e saggio (?) amico: “Solo le mucche non cambiano idea”.
      (devo dire però che non ho mai trovato consolante che gli asini la cambiassero)

    3. lizaveta Says:

      Diciamo che chiamasi fattore età, Sir, e quando arriverà agli anta sarà ancor peggio: ogni tanto mi guardo intorno e…Non vedo nessuno, chissà perchè. A forza di scremare non mi è rimasto più nessuno. Che sia stata troppo esigente?

    4. utente anonimo Says:

      Occhio e croce, sei incinto.

    5. Squonk Says:

      AdRiX: posso cavarmela dicendo che non mangio verdura? – Riccio: concordo (anche con la parentesi) – Liza: ancora tre anni e poi il deserto? Hmm, che prospettiva… – SL: son persino dimagrito quasi tre chili, da settembre. Un figurino.

    6. utente anonimo Says:

      Mi preoccupi, Squonk. Ultimamente sono sempre piu’ in totale sintonia con quanto scrivi…

    7. Squonk Says:

      Non so se offendermi o inorgoglirmi, per quest’ultimo commento.

    8. utente anonimo Says:

      Fuori i nomi dei blog che ammuffiscono!

    9. AdRiX Says:

      io non lo volevo chiedere, mi nascondo dietro Spiritum che vista la decantata stazza mi copre benissimo, data la mia gnomità (o gnomezza, boh)

    10. blackcat Says:

      Sia mai che Lei Sir, si debba offendere! E’ che di solito noi imbastiamo bellissimi discorsoni su posizioni contrapposte, visto che io sono tutto fuorchè “normale” mi preoccupo io di essere in perfetta sintonia con Lei. E poffarbacco, Lei è un padre di famiglia, se comincia a ragionare come una gattaccia pazza, permette che mi desta dei dubbi? [fusine affettuose]

    11. Squonk Says:

      Ribalti la faccenda, cara Felina. Lei inizia a ragionare come una madre di famiglia…

    Leave a Reply