< City Lights. Kerouac Street, San Francisco.
Siediti e leggi un libro

     

Home
Dichiarazione d'intenti
La vita non è quella che si è vissuta, ma quella che si ricorda e come la si ricorda per raccontarla.
(Gabriel Garcia Marquez)

Talk to me: e-mail

  • Blogroll

  • Download


    "Greetings from"

    NEW!
    Scarica "My Own Private Milano"


    "On The Blog"

    "5 birilli"

    "Post sotto l'albero 2003"

    "Post sotto l'albero 2004"

    "Post sotto l'albero 2005"

    "Post sotto l'albero 2006"

    "Post sotto l'albero 2007"

    "Post sotto l'albero 2008"

    "Post sotto l'albero 2009"

    "Post sotto l'albero 2010"


    scarica Acrobat Reader

    NEW: versioni ebook e mobile!
    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione mobi"

    Scarica "Post sotto l'albero 2010 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2010 versione mobi"

    Un po' di Copyright Creative Commons License
    Scritti sotto tutela dalla Creative Commons License.

  • Archives:
  • Ultimi Post

  • Call the call a call
  • Dopo l’incidente
  • Play around it
  • Generale la guerra è finita
  • Dove è un lusso la fortuna c’è bisogno della luna
  • Esperienza
  • Guardando gli spettatori
  • Appena
  • Aspettando
  • La fine di un giorno
  • June 2004
    M T W T F S S
     123456
    78910111213
    14151617181920
    21222324252627
    282930  

     

    Powered by

  • Meta:
  • concept by
    luca-vs-webdesign (contact)
     

     

    22/06/2004

    Tre quintali di appunti

    Filed under: — JE6 @ 11:43

    Sarà questione di solidarietà professionale, ma di fronte agli arditi tentativi (a volte addirittura riusciti) degli strateghi di marketing di cambiare la natura intrinseca di un prodotto che sta sul mercato fin dal Pleistocene, io rimango sinceramente ammirato.
    Per dire, a me non sarebbe mai – davvero, mai – venuto in mente di provare a vendere una lavagnetta da appendere in cucina al prezzo di un frigorifero di ultima generazione. E ci riusciranno, sapete?
    Merloni/Indesit, Linea Graffiti

    9 Responses to “Tre quintali di appunti”

    1. Auro Says:

      il fatto che io usi direttamente le piastrelle delle pareti è un fattore preoccupante? ;o)

    2. Auro Says:

      cioè… uso le piastrelle per scriverci sopra con il pennarello a secco, intendo, non per conservarci le uova… AuroAmorePerLaPrecisione

    3. marco Says:

      Le prime cinque parole della brochure (“Liberare il tuo tempo libero”), ed e’ subito orticaria.

    4. Effe Says:

      il vantaggio è che ci puoi scrivere anche seduto dentro

    5. Squonk Says:

      A me ha fatto sorridere la domanda retorica “Ami i cibi freschi?”. Certo che no, infatti compro una lavagna, mica un frigorifero.

    6. gonio Says:

      gli esquimesi amano quelli capaci di vendere ghiaccio

    7. gonio Says:

      ora gli esquimesi hanno bisogno di lavagnette per esprimere tutta la loro ammirazione per i venditori di ghiaccio

    8. riccionascosto Says:

      lavagnette di ghiaccio?

    9. sphera Says:

      Dovrebbe usare le bombolette spray, Auro. Anche sul frigorifero, eventualmente.

    Leave a Reply