< City Lights. Kerouac Street, San Francisco.
Siediti e leggi un libro

     

Home
Dichiarazione d'intenti
La vita non è quella che si è vissuta, ma quella che si ricorda e come la si ricorda per raccontarla.
(Gabriel Garcia Marquez)

Talk to me: e-mail

  • Blogroll

  • Download


    "Greetings from"

    NEW!
    Scarica "My Own Private Milano"


    "On The Blog"

    "5 birilli"

    "Post sotto l'albero 2003"

    "Post sotto l'albero 2004"

    "Post sotto l'albero 2005"

    "Post sotto l'albero 2006"

    "Post sotto l'albero 2007"

    "Post sotto l'albero 2008"

    "Post sotto l'albero 2009"

    "Post sotto l'albero 2010"


    scarica Acrobat Reader

    NEW: versioni ebook e mobile!
    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione mobi"

    Scarica "Post sotto l'albero 2010 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2010 versione mobi"

    Un po' di Copyright Creative Commons License
    Scritti sotto tutela dalla Creative Commons License.

  • Archives:
  • Ultimi Post

  • Sembra
  • Altre pandemie
  • Che esiste una cosa come la cruda, incontaminata, immotivata gentilezza
  • Gli altri siamo noi
  • Divieto di accesso
  • O. e le sue sorelle
  • 1,47
  • Un po’ di meno e un po’ di più
  • My own private Ukraine (qualche tempo dopo)
  • Carezze
  • April 2005
    M T W T F S S
     123
    45678910
    11121314151617
    18192021222324
    252627282930  

     

    Powered by

  • Meta:
  • concept by
    luca-vs-webdesign (contact)
     

     

    27/04/2005

    Vota Squonk

    Filed under: — JE6 @ 14:30

    Non mi ero mai trovato tra i candidati di un’elezione. Giuro che, quando il segretario dell’assemblea ha iniziato ad elencare i nomi, in rigoroso ordine alfabetico, aggiungendo il numero di voti ottenuti e la parolina “Elected“, avevo lo stomaco attorcigliato che neanche un boa constrictor. Mi ci sono volute un paio di birre belghe, per riprendermi (esiste la Chimay Blanche e nessuno mi dice niente? Ma che amici siete?).

    7 Responses to “Vota Squonk”

    1. .G Says:

      Sir, si guardi intorno. Certo che la si vota.

    2. Chettimar Says:

      Ma cosa è stato eletto? Sindaco del Giappone?

    3. marco Says:

      Chettimar, secondo me l’hanno eletto Alfiere dell’Uomo del Giappone.
      In ogni caso, come dicono quelli che hanno quelle robe su Internet che chiamano blog, son cose.

    4. Effe Says:

      è chiaro che si denunciano subito brogli elettorali

    5. Squonk Says:

      .G: ah sì? Dove, che son curioso?
      PCI+Marco: fate gli spiritosi, fate (vabbeh, sono entrato nel board della principale associazione europea del mio settore; il bello è che me l’hanno chiesto)
      Herr: erano tutti ‘mbriachi, ecco.

    6. marco Says:

      Sir, è che, conformandoci all’understatement e all’eleganza propria di questo blog, non ce la sentivamo di prorompere in urla di giubilo e hip hip hurrah.
      E’ che a volte la sobrietà ci frega.

    7. .G Says:

      Lei mi mandi una schedina colorata e scriverò, in grosso stampatello, squonk. Poi, per cosa vuol essere votato, faccia lei.

    Leave a Reply