< City Lights. Kerouac Street, San Francisco.
Siediti e leggi un libro

     

Home
Dichiarazione d'intenti
La vita non è quella che si è vissuta, ma quella che si ricorda e come la si ricorda per raccontarla.
(Gabriel Garcia Marquez)

Talk to me: e-mail

  • Blogroll

  • Download


    "Greetings from"

    NEW!
    Scarica "My Own Private Milano"


    "On The Blog"

    "5 birilli"

    "Post sotto l'albero 2003"

    "Post sotto l'albero 2004"

    "Post sotto l'albero 2005"

    "Post sotto l'albero 2006"

    "Post sotto l'albero 2007"

    "Post sotto l'albero 2008"

    "Post sotto l'albero 2009"

    "Post sotto l'albero 2010"


    scarica Acrobat Reader

    NEW: versioni ebook e mobile!
    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione mobi"

    Scarica "Post sotto l'albero 2010 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2010 versione mobi"

    Un po' di Copyright Creative Commons License
    Scritti sotto tutela dalla Creative Commons License.

  • Archives:
  • Ultimi Post

  • Running, standing still
  • Quello che te ne resta
  • Call the call a call
  • Dopo l’incidente
  • Play around it
  • Generale la guerra è finita
  • Dove è un lusso la fortuna c’è bisogno della luna
  • Esperienza
  • Guardando gli spettatori
  • Appena
  • January 2007
    M T W T F S S
    1234567
    891011121314
    15161718192021
    22232425262728
    293031  

     

    Powered by

  • Meta:
  • concept by
    luca-vs-webdesign (contact)
     

     

    03/01/2007

    Smaltimenti

    Filed under: — JE6 @ 08:38

    Così, rieccoci.
    Avete smaltito? I pandori e le lenticchie, certo, e la bile che vi ha preso alla gola nel ricevere gli sms di auguri, anche quelli delle catene di Sant’Antonio, anche quelli tanti-cari-auguri-di-gioia-e-serenità, quelli di chi con le parole non ci sa fare, quelli di chi ha pensato di usare un pezzo di una canzone, quelli di chi comunque ha pensato a voi e in fondo quello che conta è il pensiero e allora vi siete sentiti – anche se solo per pochi centesimi di secondo – superbi e indifferenti e iniziare così l’anno non è proprio il massimo e non sarebbe stato molto meglio se quegli auguri non fossero mai arrivati?
    Buon anno.

    12 Responses to “Smaltimenti”

    1. Auro Says:

      colgo una citazione gucciniana… buon anno, sir. gli auguri arrivarono.

    2. Tengi Says:

      E anche gli auguri o i regali da chi proprio non te lo aspetti e allori ti senti una cacchina perchè c’è qualcuno che ti pensa con affetto a cui tu forse non pensavi e hai sprecato un’occasione di voler bene ed essere ricambiato…

    3. laflauta Says:

      A me i suoi auguri hanno fatto piacere invece. Su, non si butti troppo giù.
      Sullo smaltimento, niente da fare. Alzarsi alla mattina è ancora un incubo, per non parlare del fatto che durante le feste troppa gente ha tempo di girare per gli uffici pubblici. E non va bene. A me.

    4. Squonk Says:

      Auro e Flauta: non c’era proprio nulla di personale, credetemi. Davvero. E’ che almeno a Natale un po’ di spocchia andrebbe lasciata da parte, e lo dico a me stesso per primo.
      Tengi: non mi è capitato, ma immagino di sì.

    5. giuliana Says:

      ma sì, gli auguri fa sempre piacere riceverli, anche se come sms replicati all’infinito su tutta la rubrica e anche come catene di sant’antonio. anche se ci siamo sentiti superbi e indifferenti per non averli ricambiati. adeguatamente 🙂
      buon anno! giuliana

    6. caporale Says:

      laflauta: dio bono, scambi di auguri natalizi con Squonk?! che colpo, sono momenti in cui uno si sente pronto anche a gesti estremi (tipo rinunciare alla camicia di flanella).

    7. Squonk Says:

      Cap, evidentemente la BdL (Bionda della Laguna) era pervasa da insensato spirito natalizio, cosa le devo dire? Io, poi, con la BdL ho una cena in sospeso in quel di Chioggia, spero che questo non la porti a rinunciare anche alla maglia della salute.

    8. caporale Says:

      beh, la cena non conta molto, qui la vera intimacy la si ha bevendo assieme lo spritz …

    9. stefigno Says:

      Smaltito. SI. Al lavoro, già tornato ? si. Voglio anche io uno spritz.

    10. Squonk Says:

      Cap: tempo al tempo.

    11. laflauta Says:

      Ah, i miei uomini che si guazzan contro per un mio sguardo. Ah. Che momenti topici.

      Glielo dica, caporale, glielo dica che non mordo. Purtroppo.

    12. Squonk Says:

      No, guardi, se morde non se ne fa nulla (ma che razza di verbo è “guazzare”? Per cenare con lei mi devo munire di dizionario italiano-veneziano?).

    Leave a Reply