< City Lights. Kerouac Street, San Francisco.
Siediti e leggi un libro

     

Home
Dichiarazione d'intenti
La vita non è quella che si è vissuta, ma quella che si ricorda e come la si ricorda per raccontarla.
(Gabriel Garcia Marquez)

Talk to me: e-mail

  • Blogroll

  • Download


    "Greetings from"

    NEW!
    Scarica "My Own Private Milano"


    "On The Blog"

    "5 birilli"

    "Post sotto l'albero 2003"

    "Post sotto l'albero 2004"

    "Post sotto l'albero 2005"

    "Post sotto l'albero 2006"

    "Post sotto l'albero 2007"

    "Post sotto l'albero 2008"

    "Post sotto l'albero 2009"

    "Post sotto l'albero 2010"


    scarica Acrobat Reader

    NEW: versioni ebook e mobile!
    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione mobi"

    Scarica "Post sotto l'albero 2010 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2010 versione mobi"

    Un po' di Copyright Creative Commons License
    Scritti sotto tutela dalla Creative Commons License.

  • Archives:
  • Ultimi Post

  • “Al Corvetto”
  • Dare casa alle cose
  • Il criterio mancante
  • La vita degli altri
  • Grandi Progetti
  • Cinquanta
  • Beau geste
  • Running, standing still
  • Quello che te ne resta
  • Call the call a call
  • September 2005
    M T W T F S S
     1234
    567891011
    12131415161718
    19202122232425
    2627282930  

     

    Powered by

  • Meta:
  • concept by
    luca-vs-webdesign (contact)
     

     

    01/09/2005

    Effetto Vendola?

    Filed under: — JE6 @ 13:50

    Se Luca non ci prende in giro, il fatto che nessuno* abbia usato l’omosessualità come motivo di ostracismo nei confronti dell’unico vero candidato alle primarie del centrosinistra definibile “fuori dal sistema” mi pare davvero straordinario.
    *Che io sappia, ovviamente.

    Nawlins, ancora

    Filed under: — JE6 @ 12:56

    Pensandoci bene, il luogo di New Orleans che mi aveva maggiormente colpito – più ancora del French Quarter, del Garden District o del Louis Armstrong Park – era il cimitero. Nawlins, come la chiama(va)no gli indigeni, ha sempre avuto il culto della morte – anzi, ne ha fatto una fonte di ricchezza. Non so, è strano, Katrina sembra una specie di contrappasso.