< City Lights. Kerouac Street, San Francisco.
Siediti e leggi un libro

     

Home
Dichiarazione d'intenti
La vita non è quella che si è vissuta, ma quella che si ricorda e come la si ricorda per raccontarla.
(Gabriel Garcia Marquez)

Talk to me: e-mail

  • Blogroll

  • Download


    "Greetings from"

    NEW!
    Scarica "My Own Private Milano"


    "On The Blog"

    "5 birilli"

    "Post sotto l'albero 2003"

    "Post sotto l'albero 2004"

    "Post sotto l'albero 2005"

    "Post sotto l'albero 2006"

    "Post sotto l'albero 2007"

    "Post sotto l'albero 2008"

    "Post sotto l'albero 2009"

    "Post sotto l'albero 2010"


    scarica Acrobat Reader

    NEW: versioni ebook e mobile!
    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione mobi"

    Scarica "Post sotto l'albero 2010 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2010 versione mobi"

    Un po' di Copyright Creative Commons License
    Scritti sotto tutela dalla Creative Commons License.

  • Archives:
  • Ultimi Post

  • Killing fields
  • On this day
  • Nuvole
  • Sembra
  • Altre pandemie
  • Che esiste una cosa come la cruda, incontaminata, immotivata gentilezza
  • Gli altri siamo noi
  • Divieto di accesso
  • O. e le sue sorelle
  • 1,47
  • November 2005
    M T W T F S S
     123456
    78910111213
    14151617181920
    21222324252627
    282930  

     

    Powered by

  • Meta:
  • concept by
    luca-vs-webdesign (contact)
     

     

    05/11/2005

    Come talk to me

    Filed under: — JE6 @ 15:34

    Da queste parti si sta valutando di trasferirsi, baracca e burattini, chez Infostrada, offerta tuttoincluso fonia residenziale + adsl flat. Sarà che leggo di fretta, ma sul sito ci si limita a poche informazioni. Per dire, che differenza c’è tra “sola connettività”, “modem” e “router wi-fi”? Oppure, chi si occupa della disdetta a Telecom? Ci sono periodi di interruzione del servizio tra questa disdetta e l’attivazione del servizio Infostrada? E così via.
    E insomma, mi farebbe piacere parlare con un operatore del 155 e farmi spiegare queste cose come se fossi un bambino di sei anni. Ma non ci sono riuscito. Dopo una interminabile sequenza di scelte da fare pigiando 1 o 2 o 3 (fino a 6, roba superiore alle mie capacità) sono riuscito, al massimo, a sentire un messaggio preregistrato che mi magnifica i vantaggi economici dell’offerta. Ma di un umano al quale fare qualche domanda, beh, di quello nessuna traccia. Customer care, la chiamano.