< City Lights. Kerouac Street, San Francisco.
Siediti e leggi un libro

     

Home
Dichiarazione d'intenti
La vita non è quella che si è vissuta, ma quella che si ricorda e come la si ricorda per raccontarla.
(Gabriel Garcia Marquez)

Talk to me: e-mail

  • Blogroll

  • Download


    "Greetings from"

    NEW!
    Scarica "My Own Private Milano"


    "On The Blog"

    "5 birilli"

    "Post sotto l'albero 2003"

    "Post sotto l'albero 2004"

    "Post sotto l'albero 2005"

    "Post sotto l'albero 2006"

    "Post sotto l'albero 2007"

    "Post sotto l'albero 2008"

    "Post sotto l'albero 2009"

    "Post sotto l'albero 2010"


    scarica Acrobat Reader

    NEW: versioni ebook e mobile!
    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione mobi"

    Scarica "Post sotto l'albero 2010 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2010 versione mobi"

    Un po' di Copyright Creative Commons License
    Scritti sotto tutela dalla Creative Commons License.

  • Archives:
  • Ultimi Post

  • Running, standing still
  • Quello che te ne resta
  • Call the call a call
  • Dopo l’incidente
  • Play around it
  • Generale la guerra è finita
  • Dove è un lusso la fortuna c’è bisogno della luna
  • Esperienza
  • Guardando gli spettatori
  • Appena
  • June 2006
    M T W T F S S
     1234
    567891011
    12131415161718
    19202122232425
    2627282930  

     

    Powered by

  • Meta:
  • concept by
    luca-vs-webdesign (contact)
     

     

    10/06/2006

    Groetjes uit Amsterdam – 6. Slurp

    Filed under: — JE6 @ 16:31

    Anni fa, alcuni colleghi inglesi che in materia erano esperti assai, sostenevano con convinzione la tesi che il Burger King di Schiphol fosse il migliore fast food d’Europa.
    Lo è ancora, credetemi.
    Questo blog aderisce all’appello di Leibniz e PCI in favore di Kentucky Fried Chicken, del quale ha lontani e commoventi ricordi.

    Groetjes uit Amsterdam – 5. Lanterne rosse

    Filed under: — JE6 @ 15:50

    [Scritto su un divano della periferia milanese]
    Tutto sommato, penso che abbiano più dignità le donne nelle vetrine intorno alla Oude Kerk, con i loro bikini, le loro sigarette e i loro tacchi alti, dei turisti – incluso il titolare, qui – con le loro risatine ammiccanti e le loro macchine fotografiche.