< City Lights. Kerouac Street, San Francisco.
Siediti e leggi un libro

     

Home
Dichiarazione d'intenti
La vita non è quella che si è vissuta, ma quella che si ricorda e come la si ricorda per raccontarla.
(Gabriel Garcia Marquez)

Talk to me: e-mail

  • Blogroll

  • Download


    "Greetings from"

    NEW!
    Scarica "My Own Private Milano"


    "On The Blog"

    "5 birilli"

    "Post sotto l'albero 2003"

    "Post sotto l'albero 2004"

    "Post sotto l'albero 2005"

    "Post sotto l'albero 2006"

    "Post sotto l'albero 2007"

    "Post sotto l'albero 2008"

    "Post sotto l'albero 2009"

    "Post sotto l'albero 2010"


    scarica Acrobat Reader

    NEW: versioni ebook e mobile!
    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione mobi"

    Scarica "Post sotto l'albero 2010 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2010 versione mobi"

    Un po' di Copyright Creative Commons License
    Scritti sotto tutela dalla Creative Commons License.

  • Archives:
  • Ultimi Post

  • “Al Corvetto”
  • Dare casa alle cose
  • Il criterio mancante
  • La vita degli altri
  • Grandi Progetti
  • Cinquanta
  • Beau geste
  • Running, standing still
  • Quello che te ne resta
  • Call the call a call
  • October 2007
    M T W T F S S
    1234567
    891011121314
    15161718192021
    22232425262728
    293031  

     

    Powered by

  • Meta:
  • concept by
    luca-vs-webdesign (contact)
     

     

    09/10/2007

    Il nuovo che è avanzato

    Filed under: — JE6 @ 09:00

    Sui giornali e in televisione continua quella che da tempo – se qualcuno ancora non lo avesse capito – non è una guerra condotta dalla politica (la “casta”) contro magistrati e giornalisti (contro l’indipendenza della magistratura e la libertà di stampa), ma è a tutti gli effetti una guerra tra magistrati, tra giornalisti e tra forze politiche, variamente e trasversalmente alleati tra loro (sotto accusa, con Luigi De Magistris, ci sono anche giornalisti di autorevoli quotidiani). E’ un magistrato De Magistris come lo sono quelli che in Calabria lo accusano, come lo sono quelli che nel Csm dovranno giudicarlo. E’ un giornalista Michele Santoro che lo difende ed è un giornalista Guido Ruotolo che in un articolo ha dato conto delle accuse contro il pm, articolo che Santoro ha definito “una polpetta avvelenata” (peraltro costringendo in diretta il fratello, Sandro Ruotolo, ad associarsi alla condanna). Ancora aspetto un girotondo, una dichiarazione della Fnsi, una presa di posizione di Articolo 21 in difesa di Guido Ruotolo.
    Tutto questo mi conferma in una mia antica convinzione: l’unica vera casta al potere nell’Italia di oggi è la casta sacerdotale che attraverso la retorica dell’indipendenza della magistratura, dell’informazione e del mercato, da quindici anni, intossica il nostro dibattito pubblico. L’ideologia degli anni Novanta. Il nuovo che è avanzato.
    Il parroco che aveva chiesto una dispensa per potersi sposare, rimosso dal vescovo, ha annunciato una conferenza stampa.
    Quadernino

    C’era una volta

    Filed under: — JE6 @ 08:04

    Quelli di Italia Oggi sono preoccupati per Guia Soncini (do you remember?):
    Sull’ultimo numero, per esempio, scrive due pezzi. Il primo inizia così: «Due giorni prima dell’inizio della settimana della moda milanese, mi si palesa il dramma delle sfilate. O meglio: il mio personale dramma di trovarmi in città in questi due giorni». L’incipit del secondo pezzo è anche peggio: «Nick Laird indossa una camicia azzurra, mi aspetta nel bar preferito dei pariolini che vanno nel quartiere Monti a fare gli alternativi». Abbiamo ricontrollato. In testa ad entrambi questi due articoli flaccidi c’è proprio la firma di Guia Soncini. Speriamo ancora che si tratti di un errore di tipografia imbastito da chi voleva tirare uno scherzo. Ma se fosse sul serio lei che ha redatto questi articoli, le offriamo fin d’ora le colonne di ItaliaOggi per spiegare ai suoi vecchi fans che cosa le sta capitando.
    Italia Oggi (solo per abbonati)