< City Lights. Kerouac Street, San Francisco.
Siediti e leggi un libro

     

Home
Dichiarazione d'intenti
La vita non è quella che si è vissuta, ma quella che si ricorda e come la si ricorda per raccontarla.
(Gabriel Garcia Marquez)

Talk to me: e-mail

  • Blogroll

  • Download


    "Greetings from"

    NEW!
    Scarica "My Own Private Milano"


    "On The Blog"

    "5 birilli"

    "Post sotto l'albero 2003"

    "Post sotto l'albero 2004"

    "Post sotto l'albero 2005"

    "Post sotto l'albero 2006"

    "Post sotto l'albero 2007"

    "Post sotto l'albero 2008"

    "Post sotto l'albero 2009"

    "Post sotto l'albero 2010"


    scarica Acrobat Reader

    NEW: versioni ebook e mobile!
    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione mobi"

    Scarica "Post sotto l'albero 2010 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2010 versione mobi"

    Un po' di Copyright Creative Commons License
    Scritti sotto tutela dalla Creative Commons License.

  • Archives:
  • Ultimi Post

  • Running, standing still
  • Quello che te ne resta
  • Call the call a call
  • Dopo l’incidente
  • Play around it
  • Generale la guerra è finita
  • Dove è un lusso la fortuna c’è bisogno della luna
  • Esperienza
  • Guardando gli spettatori
  • Appena
  • September 2006
    M T W T F S S
     123
    45678910
    11121314151617
    18192021222324
    252627282930  

     

    Powered by

  • Meta:
  • concept by
    luca-vs-webdesign (contact)
     

     

    04/09/2006

    Oh, mamma!

    Filed under: — JE6 @ 17:25

    Diventare mamme senza ammorbare il prossimo – Severine sarebbe una donna da sposare, se non se la fosse accaparrata qualcun altro.
    Severine, Falso Idillio

    Consigli per gli acquisti (altrui)

    Filed under: — JE6 @ 14:55

    Come si è già accennato in passato, il titolare qui si avvicina alla cifra tonda. Manca poco – son giorni e non son mesi, come cantava l’allegra confraternita del Terzo Gruppo Squadroni Savoia Cavalleria.
    Cominciano ad arrivare richieste più o meno velate su desideri e preferenze, e notavo – non senza sconcerto, e anche con qualche malinconia – che non ho desideri particolari relativi ad oggetti. “Cosa vuoi che ti regalino gli amici?”, mi ha chiesto mia moglie, utilizzata come fonte di informazioni. Dopo un paio di minuti passati ad aspettare una risposta, trovandosi di fronte una sfinge inebetita, ha deciso di alzarsi per andare a preparare una spremuta per la persona corta. Dalle torto.

    I casi della vita

    Filed under: — JE6 @ 07:59

    Ci dev’essere un’intelligenza, dietro alla funzione “Brani Casuali” dell’iPod. Non so quale, ma ci dev’essere di sicuro.
    L’intelligenza che, mentre il resto della famiglia dorme e tu sei seduto a guardare il mare, fa passare in sequenza “Summer on a solitary beach” di Battiato e “On The Beach” di Chris Rea.
    O l’intelligenza che, nel momento in cui il primo brano ti getta in una malinconia umida – l’esatto contrario di ciò che ci vuole, il lunedì mattina – e pensi che hai assoluto bisogno di cambiare registro, ti butta nei timpani “Thunderstruck” degli AC/DC, e allora cambia tutto, puoi respirare e iniziare a leggere la posta.