< City Lights. Kerouac Street, San Francisco.
Siediti e leggi un libro

     

Home
Dichiarazione d'intenti
La vita non è quella che si è vissuta, ma quella che si ricorda e come la si ricorda per raccontarla.
(Gabriel Garcia Marquez)

Talk to me: e-mail

  • Blogroll

  • Download


    "Greetings from"

    NEW!
    Scarica "My Own Private Milano"


    "On The Blog"

    "5 birilli"

    "Post sotto l'albero 2003"

    "Post sotto l'albero 2004"

    "Post sotto l'albero 2005"

    "Post sotto l'albero 2006"

    "Post sotto l'albero 2007"

    "Post sotto l'albero 2008"

    "Post sotto l'albero 2009"

    "Post sotto l'albero 2010"


    scarica Acrobat Reader

    NEW: versioni ebook e mobile!
    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione mobi"

    Scarica "Post sotto l'albero 2010 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2010 versione mobi"

    Un po' di Copyright Creative Commons License
    Scritti sotto tutela dalla Creative Commons License.

  • Archives:
  • Ultimi Post

  • Like father like son
  • A ricevimento fattura
  • Gentilezza
  • Il giusto, il nobile, l’utile
  • Mi chiedevo
  • Sapone
  • Di isole e futuro
  • Sulla mappa
  • Nulla da vedere
  • Inevitabilmente
  • August 2008
    M T W T F S S
     123
    45678910
    11121314151617
    18192021222324
    25262728293031

     

    Powered by

  • Meta:
  • concept by
    luca-vs-webdesign

     

    03/08/2008

    Vacante

    Filed under: — JE6 @ 11:54

    Io, a tutti quelli che si riempiono la bocca di simpatiche scemenze come “la vita è qui, altro che i surrogati di computer, telefono e palmare”, a loro mi piacerebbe chiedere cosa sono queste vacanze che stanno facendo, se sono vita vera oppure un suo simulacro. Che a pensarci “vacanza” significa anche “mancanza” – magari mancanza di vero, di reale. Di vita.

    13 Responses to “Vacante”

    1. Lorytina Says:

      No.
      Semmai il contrario.
      Semmai è che siamo simulacri nelle altre 50 settimane.
      Il che potrebbe sembrare triste, ma non dimentichiamo che i nostri avi aspettavano carnevale per essere come gli pareva, e che durava ben meno di 2 settimane.
      Noi siamo i fortunati.

    2. laflauta Says:

      ribadisco, stronzate.

      per me non c’è differenza dell’essere in lavoro o in vacanza. se posso, sono in vacanza sempre, che sia il viaggio per andare a fare un concerto, o una domenica al mare, o un pomeriggio davanti alla tv col nano, per me son sempre ferie. lo “status” di fuga dal quotidiano non mi appartiene, da quanto mischio l’uno e l’altro. sarà per questo che semmai soffro una cronica solitudine per tutto l’anno, come pure il contrario, e le ferie sono uguali.
      mi fa specie sapere che per qualcuno “vivere” qualcosa davvero è solo quando lo si può dire al cibermondo via twitter, ecco.

    3. Squonk Says:

      Dev’essere che non riesco a spiegarmi, che quel che voglio dire e’ proprio che la vita e’ una sola – Twitter incluso – 52 settimane su 52, e che ben che vada questo incensare le Vacanze significa solo e semplicemente dire quanto si e’ frustrati per undici mesi e mezzo all’anno.

    4. laflauta Says:

      sir. più ne parla e più aggrava la sua posizione.
      si cerchi un cantiere, su.

    5. mf Says:

      La sua vacanza Squonk sta andando così così, o sbaglio?
      per me vacanza è semplicemente poter decidere di fare qualcosa avendo a disposizione tempo (e soldi, in caso di viaggi o acquisti costosi) per farla.

    6. Squonk Says:

      Mf, la mia vacanza sta andando ben oltre le mie aspettative. Parlo di altro, e laFlauta lo sa – ma le lascio giocare il suo personaggio. Si vede, ripeto, che non riesco a spiegarlo. Poco male, vivrete sereni comunque.

    7. mf Says:

      non vale postare in criptico per Flauta:)

    8. laflauta Says:

      macchè criptico. ad una bionda è già difficile spiegare come s’apre un barattolo di maionese, figurati inculcarle le lievi sottigliezze filosofiche vacanziere del padrone di casa.

    9. Squonk Says:

      Visto perche’ gli uomini preferiscono le bionde?

    10. mf Says:

      Perché non usano maionese in cucina? 🙂

    11. lapiccolacuoca Says:

      Sir
      ultimamente la sento depresso. Motivi? (se li approfondisca bene e vada all’essenza delle cose che lei e’ bravo). Da qui lontanamente
      1) il sociale (allora c’ha tutta la mia solidarieta’, cambi stato, paese, citta’)
      2) il lavoro (allora e’ giunto il tempo di cambiare)
      3) l’amore (un mio amico diceva: allora si cambai donna e si fanno altri figli e poi alla tenera eta’ di 70 anni ci si accorge che s’erano sbagliati gli obiettivi perche’ non si ha avuto il coraggio di cambiarsi)
      Insomma the change is unchangable but the change is the word
      Buona vacanza

    12. john Says:

      Io non ci vado in ferie, uffa.

    13. Ory Undo Says:

      Siamo pieni di vuoto, quando invece basterebbero poche cose a renderci la vita più felice. Prendiamo esempio da McGyver.

    Leave a Reply