< City Lights. Kerouac Street, San Francisco.
Siediti e leggi un libro

     

Home
Dichiarazione d'intenti
La vita non è quella che si è vissuta, ma quella che si ricorda e come la si ricorda per raccontarla.
(Gabriel Garcia Marquez)

Talk to me: e-mail

  • Blogroll

  • Download


    "Greetings from"

    NEW!
    Scarica "My Own Private Milano"


    "On The Blog"

    "5 birilli"

    "Post sotto l'albero 2003"

    "Post sotto l'albero 2004"

    "Post sotto l'albero 2005"

    "Post sotto l'albero 2006"

    "Post sotto l'albero 2007"

    "Post sotto l'albero 2008"

    "Post sotto l'albero 2009"

    "Post sotto l'albero 2010"


    scarica Acrobat Reader

    NEW: versioni ebook e mobile!
    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione mobi"

    Scarica "Post sotto l'albero 2010 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2010 versione mobi"

    Un po' di Copyright Creative Commons License
    Scritti sotto tutela dalla Creative Commons License.

  • Archives:
  • Ultimi Post

  • Running, standing still
  • Quello che te ne resta
  • Call the call a call
  • Dopo l’incidente
  • Play around it
  • Generale la guerra è finita
  • Dove è un lusso la fortuna c’è bisogno della luna
  • Esperienza
  • Guardando gli spettatori
  • Appena
  • May 2005
    M T W T F S S
     1
    2345678
    9101112131415
    16171819202122
    23242526272829
    3031  

     

    Powered by

  • Meta:
  • concept by
    luca-vs-webdesign (contact)
     

     

    10/05/2005

    See you in Grote Markt

    Filed under: — JE6 @ 17:00

    Il titolare, qui, si sposta al fresco di Brussels-Bruxelles per un paio di giorni. Sapessi come si scrive “Arrivederci” in fiammingo, lo farei volentieri.

    A Firenze! A Firenze!

    Filed under: — JE6 @ 11:11

    Info di servizio: sabato 21 maggio (pomeriggio), nella Fortezza da Basso di Firenze, all’interno di Nuovo e Utile (Festival della Creativitá e dell’innovazione) si terrà un BlogRodeo Live.
    Lo schema dovrebbe essere quello già sperimentato l’anno scorso a Rozzano: alcune squadre, alcuni temi estratti a sorte, alcuni post scritti al momento, lettura/recitazione dei post, votazione, elezione della squadra vincente.
    Il tutto, all’insegna del cazzeggio puro.
    Manca poco, però: molto poco. E gli organizzatori avrebbero bisogno di sapere su chi possono contare per la “gara”. Sarebbe bello avere delle squadre già pronte, per evitare la fatica di comporle al momento. E sarebbe bello anche poter contare su qualcuno che sovrintenda alla parte tecnica.
    Fate sapere, fate: usate i commenti di questo post, o la mia mail – che trovate da qualche parte qui in giro.
    A Firenze, gente, a Firenze!

    Mi candido

    Filed under: — JE6 @ 08:56

    Ho riesumato un ritaglio delle pagine milanesi di Repubblica del 19 aprile; il lettore Luigi scrive a Michele Dalai una lettera illuminante:

    Caro Blueneon, se stai lanciando la campagna per il sindaco, mi permetto di promuovermi. Leggo Repubblica quindi vado bene ai Ds. Sono battezzato e cresimato e cresciuto anche in un oratorio, quindi vado bene alla Margherita. Però non vado in chiesa da anni e quindi vado bene ai laici. Rimpiango Berlinguer quindi vado bene ai comunisti. Sono iscritto al Wwf da oltre 20 anni quindi vado bene ai Verdi. Sono interista quindi vado bene a Milly Moratti. Sono sceso in piazza ai tempi di Craxi, quindi vado bene a Di Pietro. Però una volta ho votato socialista quindi vado bene ai riformisti. Sono under 40 quindi vado bene al movimento dei giovani. Sono benestante di mio quindi vado bene a chi vuole uno che non ruba. Che ne dici? Che mi manca?

    Risposta di Michele Dalai:
    (…) la Sua candidatura mi pare strepitosa. Ci metterei anche qualche frequentazione casuale dei salotti ricchi e conservatori (giusto per sedurre il nemico) e una rassicurante erremoscia bertinottiana, e poi i giochi dovrebbero essere fatti. Se la politica è matematica e non un’opinione, che di quelle non ce n’è più.

    Tu sei la mia – simpatia

    Filed under: — JE6 @ 07:56

    Bacheca condominiale. Un cartello informa dell’inizio di lavori di ristrutturazione in un appartamento al quarto piano.
    La chiusura recita: “Fiduciosi del nostro operato, cogliamo l’occasione per porgere a tutti voi i nostri più simpatici saluti”.