< City Lights. Kerouac Street, San Francisco.
Siediti e leggi un libro

     

Home
Dichiarazione d'intenti
La vita non è quella che si è vissuta, ma quella che si ricorda e come la si ricorda per raccontarla.
(Gabriel Garcia Marquez)

Talk to me: e-mail

  • Blogroll

  • Download


    "Greetings from"

    NEW!
    Scarica "My Own Private Milano"


    "On The Blog"

    "5 birilli"

    "Post sotto l'albero 2003"

    "Post sotto l'albero 2004"

    "Post sotto l'albero 2005"

    "Post sotto l'albero 2006"

    "Post sotto l'albero 2007"

    "Post sotto l'albero 2008"

    "Post sotto l'albero 2009"

    "Post sotto l'albero 2010"


    scarica Acrobat Reader

    NEW: versioni ebook e mobile!
    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione mobi"

    Scarica "Post sotto l'albero 2010 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2010 versione mobi"

    Un po' di Copyright Creative Commons License
    Scritti sotto tutela dalla Creative Commons License.

  • Archives:
  • Ultimi Post

  • Generale la guerra è finita
  • Dove è un lusso la fortuna c’è bisogno della luna
  • Esperienza
  • Guardando gli spettatori
  • Appena
  • Aspettando
  • La fine di un giorno
  • Dove troviamo binari
  • Quando sei fuori
  • Il mio verso libero
  • May 2009
    M T W T F S S
     123
    45678910
    11121314151617
    18192021222324
    25262728293031

     

    Powered by

  • Meta:
  • concept by
    luca-vs-webdesign (contact)
     

     

    25/05/2009

    Un altro, identico

    Filed under: — JE6 @ 07:59

    Va bene, va bene, lo so anch’io che Al Capone è finito in galera per questioni fiscali e non per aver fatto secca mezza Chicago – quando si dice che il fine giustifica i mezzi, insomma.
    E però il paragone non regge, perchè il PresDelCons – a differenza di Al Capone – ha alle spalle milioni di suoi concittadini che lo sostengono, che lo votano per quello che è, che dice e che fa; milioni di suoi concittadini per i quali il conflitto di interessi è una quisquilia, per i quali il dissesto delle finanze pubbliche altrettanto, per i quali la qualità della gestione della crisi economica è adeguata alla gravità della situazione. Milioni di suoi concittadini che, se Berlusconi non ci fosse, ne voterebbero un altro identico a lui – e non si può ogni volta trovare una Noemi per mandare a casa un governo.