< City Lights. Kerouac Street, San Francisco.
Siediti e leggi un libro

     

Home
Dichiarazione d'intenti
La vita non è quella che si è vissuta, ma quella che si ricorda e come la si ricorda per raccontarla.
(Gabriel Garcia Marquez)

Talk to me: e-mail

  • Blogroll

  • Download


    "Greetings from"

    NEW!
    Scarica "My Own Private Milano"


    "On The Blog"

    "5 birilli"

    "Post sotto l'albero 2003"

    "Post sotto l'albero 2004"

    "Post sotto l'albero 2005"

    "Post sotto l'albero 2006"

    "Post sotto l'albero 2007"

    "Post sotto l'albero 2008"

    "Post sotto l'albero 2009"


    scarica Acrobat Reader

    NEW: versioni ebook e mobile!
    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione mobi"

    Un po' di Copyright Creative Commons License
    Scritti sotto tutela dalla Creative Commons License.

  • Archives:
  • Ultimi Post

  • Fiscal Chernobyl
  • I cimiteri di Trieste
  • Dentro Chernobyl
  • Le cose importanti
  • Poi si mette lo zinco nell’acido diluito (venticinque aprile)
  • L’arco
  • Verso sud
  • Voci
  • Supereroi
  • A vent’anni si è stupidi davvero
  • September 2010
    M T W T F S S
    « Aug   Oct »
     12345
    6789101112
    13141516171819
    20212223242526
    27282930  

     

    Powered by

  • Meta:
  • concept by
    luca-vs-webdesign (contact)
     

     

    22/09/2010

    Oro

    Filed under: — JE6 @ 08:55

    Oggi mia madre e mio padre festeggiano cinquant’anni di matrimonio. E credo che “festeggiare” sia, per loro, il verbo giusto. Non sono più il carabiniere trentenne che passava quindici ore al giorno in sella a una Guzzi 500, né la ragazza dal sorriso timido che, venuta da un remoto e minuscolo paesino nuragico, imparò il milanese leggendo Carlo Porta e facendosi volere bene come a una figlia da due meneghini di cento generazioni, occhi azzurri e capelli bianchi, l’Ambrogio e la Gina. Sono due persone normali, con le rughe e le incertezze dell’età e dello smarrimento davanti a un mondo che a volte sembrano non capire; per me, sono mia mamma e mio papà: gli voglio bene, e mi sono di esempio. Un esempio molto bello. Tutto qui.

    11 Responses to “Oro”

    1. S. Says:

      Auguri ai novelli sposi. Perché non si arriva ai cinquant’anni di matrimonio senza essere novelli sposi ogni mattina.

    2. simple Says:

      Auguri a loro. Tanti.

    3. fatacarabina Says:

      Mi unisco agli auguri 🙂

    4. laflauta Says:

      Lei mi si è commosso.

    5. farfintadiesseresani Says:

      Ma che bello. Auguri.

    6. Brain Says:

      Auguri agli sposi 🙂

    7. apelle Says:

      Auguri!

    8. Mit? Vigliero Says:

      Auguri agli Sposi d’Oro!

    9. Camillo Says:

      Ammirazione ed un pochino di invidia (ma poca)

    10. stefigno Says:

      Auguri a questa bella coppia 🙂

    11. Paolo Says:

      Un grande abbraccio a tutti voi.

    Leave a Reply